Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:02 METEO:PORTOFERRAIO17°20°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 21 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma, Giornata Mondiale delle Api: da piazza del Popolo a Villa Pamphilj arrivano gli «spacciatori» di semi di fiori

Attualità giovedì 07 marzo 2024 ore 10:15

Diploma di Belle Arti per Giulia Degli Innocenti

Giulia Degli Innocenti

​Diploma all'Accademia di Belle Arti di Firenze con una tesi su Llewelyn Lloyd. Le congratulazioni dal Sisto Museale Arcipelago Toscano



MARCIANA MARINA — Con una tesi dal titolo “Llewelyn Lloyd, il periodo elbano e ‘il Paradiso”, Giulia Degli Innocenti, giovane studiosa di Marciana Marina, ha conseguito il 6 Marzo il Diploma Accademico di primo livello presso il Dipartimento di Comunicazione e Didattica dell’Arte alle Belle Arti di Firenze.

Lo si apprende da una nota del Sistema Museale Arcipelago Toscano.

Partendo dalla formazione artistica del pittore di origini gallesi, tracciandone dettagliatamente il pensiero e la poetica, la neo diplomata – che ha discusso l'elaborato con la Prof.ssa Susanna Ragionieri per la cattedra della Prof.ssa Valeria Pitterrà – ha poi inserito nel suo progetto divulgativo anche un'interessante sezione di interviste con l'obiettivo di restituire un'immagine composita del corpus di Lloyd nonché di scandagliare con attenzione che cosa, di Lui, è rimasto sul territorio.

Assieme a Mario Lupi, figlio di Domenico, allievo indiscusso di Llewelyn Lloyd, e alla Direttrice del Sistema Museale dell'Arcipelago Toscano, Valentina Anselmi, che ha parlato anche delle scelte compiute per l'allestimento e la curatela di Incursioni Parallele, la mostra esposta alla Pinacoteca Foresiana di Portoferraio la precedente estate e realizzata in collaborazione con la Galleria Nazionale d'Arte Moderna e Contemporanea di Roma, Degli Innocenti ricerca, si potrebbe dire fra la gente di paese, le tracce del grande Autore, uno degli esponenti di quello che è stato poi chiamato divisionismo toscano.

Opere inedite e testimonianze asciutte e precise, dal taglio giornalistico, quelle raccolte dalla neo diplomata su un Pittore che ha trascorso una lunga parte della propria vita sull'isola ma che conserva qui, oggi, poche opere (una delle più significativa, la Tamerice della Pinacoteca Foresiana, è stata proprio fra le immagini di punta della mostra sopra citata).

Ed è dunque anche in quest'aspetto di carattere più socio-culturale, oltre che nel suo valore complessivo di elaborato di restituzione divulgativo, che la tesi scritta da Degli Innocenti ci stimola alla riflessione: un'occasione ulteriore per dare vigore e anima all’interesse nei confronti di un pittore profondamente legato al territorio isolano e in particolar modo ad un paese, Marciana Marina, in cui la stessa ricercatrice è nata e cresciuta.

"Congratulazioni dunque alla neo-dottoressa da parte di tutto gruppo di lavoro del Sistema Museale dell’Arcipelago Toscano che l’ha supportata nelle ricerche, augurandosi che esperienze di questo tipo siano sempre più frequenti sul territorio isolano, verso un rinnovato interesse nei confronti dell’arte che racconta l’isola nelle sue infinite cromie e stagioni", si legge nella nota.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La Protezione civile regionale ha diramato un bollettino con codice giallo per le produzioni 24 ore. Ecco le informazioni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Elezioni

Monitor Traghetti

Attualità

Cronaca