Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:PORTOFERRAIO19°21°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 30 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una donna per il Messico: il voto della speranza tra narcos e sogno americano

Attualità martedì 12 marzo 2024 ore 15:30

Dialogo euro-Mediterraneo, incontro positivo

Amministrazione comunale di Portoferraio e Sistema Museale Arcipelago Toscano fanno il punto dopo l'iniziativa di sabato scorso



PORTOFERRAIO — Un’importante azione di scambio e raccolta di proposte tra le isole euro mediterranee, in particolare quelle più piccole, al fine di promuovere iniziative congiunte tra ealtà insulari con il supporto di varie organizzazioni nazionali e internazionali e di istituzioni scientifiche. 

Ha centrato questo obiettivo, dando spazio alla condivisione di informazioni ed esperienze per affrontare i problemi essenziali degli abitanti delle isole, questioni fisiologicamente connaturate all'insularità (trasporti, servizi, diritti per l'uomo ma anche ambiente, transizione ecologica e cultura), l'iniziativa “Il Dialogo Euro - Mediterraneo tra le Isole” organizzata sabato mattina a Portoferraio dal Comune, dall’Itinerario Culturale del Consiglio d’Europa “La Rotta dei Fenici” e dall’Ancim (Associazione Nazionale Comuni Isole Minori) in occasione dell’Anno Europeo delle Isole 2024.

Nell’occasione il sindaco di Portoferraio, Angelo Zini, ha tracciato un’esauriente ‘fotografia’ delle complessità e delle sfide che attendono il territorio locale, auspicando la volontà e il bisogno di costruire assieme delle piattaforme di intervento e dei modelli operativi da sottoporre alle istituzioni nazionali ed internazionali come nuovi esempi virtuosi. Durante i lavori è stato dato dato spazio anche alla presentazione di eventi di sensibilizzazione come il ‘Sea Essence International Festival’ della ‘Fondazione Acqua dell'Elba’, il primo festival internazionale dedicato alla salvaguardia e valorizzazione del mare e della sua essenza e ad interessanti interventi di approfondimento su alcuni progetti come quello del presidente di ‘Cardioteam’ Marco Diena, in collegamento online, dal titolo “Una iniziativa cardiologica nelle isole” e sulle campagne di prevenzione e screening effettuate in numerose postazioni grazie al progetto “Una vela per il cuore”. 

Di grande interesse e spunto per una riflessione più ampia sono stati, infine, gli interventi di Isabel Vera, Presidente di Eurinsula, e di Valentina Anselmi, direttrice del Sistema Museale dell'Arcipelago Toscano. La prima ha parlato di turismo interculturale tra le isole d'Europa presentando il lavoro di “Islas del Mar” con specifico riferimento alle Isole Canarie ed alla Sardegna, nel quale si testimonia la forza e la coesione di progetti che mettono in rete il proprio bagaglio di conoscenze ed esperienze per costruire un futuro di buone pratiche; la seconda, elencando i risultati in termini di aumento di visitatori dei musei dell’Arcipelago Toscano, ha messo l'accento sull'importanza della firma del protocollo d’intesa con il Sistema Musei di Maremma e le varie collaborazioni avviate con le Università toscane per incentivare la ricerca scientifica sul patrimonio culturale e per migliorare ancora di più la fruizione e rendere più inclusi i musei delle isole, valorizzandone la conservazione delle collezioni tramite attività come la catalogazione e la didattica. 

L'incontro si è concluso con la firma, da parte di alcune delle istituzioni presenti, della Carta delle Isole del Mediterraneo di ANCIM, un documento pensato con lo scopo di creare un nuovo modello di sviluppo dell'economia delle isole minori, e con l'accordo – promosso da Gian Piera Usai, Segretaria Generale dell’ANCIM – che la Direttrice del Sistema Museale dell'Arcipelago Toscano, Valentina Anselmi, si impegni a costruire una proposta editoriale che avrà lo scopo di raccontare tutte realtà museali dei 35 comuni appartenenti alle isole minori, dando così un seguito operativo ed efficace agli intenti di diffusione del patrimonio artistico locale.

A seguito dell’incontro svoltosi a Portoferraio saranno elaborate schede di rilevamento e audit in modo da poter proseguire queste attività in successive azioni e ulteriori eventi. Se ne parlerà ancora a Malta il 15 e 16 Marzo, nel corso della prima Assemblea della ‘Rotta dei Fenici 2024’, organizzata in collaborazione con la Local Council’s Association (Associazione degli Enti Locali maltesi), per la quale è stato chiesto il Patrocinio al Parlamento Europeo. All’incontro maltese parteciperanno, in qualità di enti partner, sia il Comune di Portoferraio che il Sistema Museale dell’Arcipelago Toscano. Il governo di Cipro ospiterà un evento nel 2025.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Marcella Merlini, candidata a sindaco di Portoferraio della lista "Bene Comune" spiega le due ragioni per cui non partecipa al confronto sul bilancio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Elezioni

Elezioni

Attualità