Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:PORTOFERRAIO19°21°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
venerdì 22 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Quota 100, Draghi: «Non sarà rinnovata e puntiamo a un graduale ritorno alla normalità»

Attualità mercoledì 01 settembre 2021 ore 10:50

Doppia cerimomia ai giardini di Carpani

Giardini di Carpani, Portoferraio
Foto di: Comitato Giardini Carpani

Prevista l'intitolazione dei giardini alla memoria di Piero Paolini e la consegna del Premio Città di Portoferraio relativamente all'anno 2020



PORTOFERRAIO — Domenica 5 Settembre un doppio momento celebrativo a Portoferraio. Infatti si terrà ai giardini di Carpani, alle 18,30 un impegno promosso dal Comune di Portoferraio d'intesa col Comitato locale, un quartiere che da anni gestisce appuntamenti socioculturali. Una iniziativa per intitolare al compianto Piero Paolini proprio l'ambiente in cui si svolge la cerimonia. 

Come si legge in una nota del Circolo "Pertini" Elba in collaborazione con il Comune, l'omprenditore fu, fino al 2000, direttore dell' Associazione albergatori elba ed anche il principale animatore del Comitato di Carpani, organizzando vari momenti socializzanti in estate, mentre nel periodo natalizio favoriva la realizzazione di presepi in ogni angolo della frazione. 

Saranno presenti alla cerimonia  il sindaco Angelo Zini e le figlie di Piero, Barbara e Simona e allieterà l'appuntamento un intermezzo musicale della Filarmonica Giuseppe Pietri.

A seguire si terrà un'altra cerimonia per la trentesima edizione del Premio Città di Portoferraio, riferita all'anno 2020. 

Un impegno nato nella scuola media Pascoli nel 1990, portato poi avanti dal Circolo culturale Sandro Pertini e quindi fatto proprio dall'Amministrazione comunale portoferraiese. Si tratta di una edizione di rilancio di tale manifestazione annuale, che storicamente premia pensionati esemplari selezionati dagli studenti e da enti locali, ma stavolta l'evento sarà attuato in modo straordinario per un unico riconoscimento rivolto a più soggetti, attribuito con una semplice pergamena, ma di elevato significato, che andrà a chi si è impegnato per contrastare la pandemia. 

Condurrà l'evento Chiara Marotti, assessore alla istruzione con la collaborazione di Andrea Fratti, consigliere comunale che nel 1990 era uno studente della classe che creò il Premio Portoferraio, con loro il Comitato dei Premiati e saranno presenti gli esponenti del Circolo Pertini. 

L'attestato di merito andrà all'Azienda sanitaria locale elbana che fa parte della Usl Nord Ovest, protagonista nel 2020 con tutto il personale medico e infermieristico, quindi ai vari esponenti del mondo del volontariato: il coordinamento Anpas delle Pubbliche assistenze, tra cui Croce Verde, Santissimo Sacramento e Protezioni civili, ma anche Misericordia, Croce Rossa, Caritas del Duomo e quella di San Giuseppe, poi l'Associazione insieme per l'Elba.

Saranno premiati anche tutti i privati che hanno attuato in varie forme gli aiuti per chi è stato in difficoltà nel periodo pandemico, forze anonime rappresentate dal Forum giovanile l'Arcipelago Toscano col portavoce Pietro Gentili, gruppo di giovani che hanno realizzato molteplici iniziative solidali, nel difficile momento pandemico.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il consigliere regionale Petrucci di Fdi: “12 letti nuovi inutilizzati per manca personale, è una vergogna! Bezzini dia risposte all'Elba".
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Attualità

Attualità