Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:54 METEO:PORTOFERRAIO17°20°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 18 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Coprifuoco, riaperture e cambi di zone: le novità del nuovo decreto

Cronaca venerdì 25 novembre 2016 ore 09:31

Donne che ascoltano le donne

Elisa Casini e Marta Donalizio sollevano il velo di silenzio sui casi di violenza sulle donne elbane, una realtà che ancora fatica ad essere accettata



PORTOFERRAIO — Decine di donne elbane trovano in loro un aiuto indispensabile per uscire dalla spirale dalla sofferenza, sono molte di più quelle che non sanno, o non possono, fare quel primo, fondamentale, passo.

Elisa Casini e Marta Donalizio sono due giovani donne che ascoltano, si fanno carico e spesso illuminano, il mondo capovolto di altre giovani donne. Elisa e Marta sono le psicoterapeute dello sportello di ascolto Iside e nella giornata mondiale contro la violenza sulle donne ci aprono il loro studio per parlare di una realtà che all'Elba fa ancora fatica ad essere ascoltata.

Cominciato con l'appoggio del club Soroptimist elbano e proseguito grazie al patrocinio del Comune di Portoferraio e della locale Misericordia, Iside ha offerto ascolto e aiuto, solo nel 2015 a 16 donne in difficoltà, alle prese con casi di violenza domestica (18,75%), problematiche nella fase di separazione della coppia (12,5%), consulenza per genitorialità (18,75%), consulenza per la coppia (12,5%), sofferenza psicologica individuale (31,25%) e sostegno a pazienti oncologici (6,25%). Questi sono solo i dati ad ottobre 2015, quelli dell'anno in corso non sono ancora disponibili, ma l'attività è proseguita sugli stessi ritmi.

"Abbiamo cominciato confrontando le nostre esperienze professionali - raccontano - e abbiamo visto che c'era bisogno di un canale dedicato ai casi femminili, uno sportello gratuito dove le donne potessero essere libere di chiedere aiuto". La gratuità è un fattore importante in questo senso: "Spesso il primo fattore di pressione sulla donna è proprio quello economico: ci sono donne che non hanno la possibilità di staccarsi da una situazione complicata perchè sono la parte economicamente debole della coppia".

Comincia così un percorso che le ha portate ad affrontare casi di abusi, stalking, impotenza nella gestione della separazione e nel rapporto di coppia. "Cerchiamo di fornire un primo aiuto - spiegano le due dottoresse - e nei casi più gravi lavoriamo insieme agli avvocati o indirizziamo le pazienti alle forze dell'ordine".

Una platea trasversale di donne, giovani, giovanissime e mature, che si trovano ad affrontare inferni domestici e che trovano in Iside uno spiraglio. "C'è ancora uno stigma sociale nel chiedere aiuto ma ci sono ancora resistenze nel riconoscere la necessità di chiedere aiuto. Il primo passo che facciamo con le donne è la presa di consapevolezza delle proprie esigenze, siamo un ponte verso competenze più specifiche".

Il primo diaframma che le responsabili di Iside devono abbattere è quello della solitudine: "Spesso ci si trova soli anche in mezzo alle persone - commentano - anche la presenza di una rete sociale non è una garanzia, per paura o vergogna si sceglie di tacere e aumenta la sensazione di combattere una cosa troppo grande e quindi irrisolvibile".

Un servizio, Iside, che ha bisogno di essere difeso e diffuso anche negli altri comuni dell'Elba perchè le grida silenziose dietro facciate imperscrutabili sono ancora troppe.

Lo sportello è aperto ogni 1° mercoledì del mese (9.30 - 11.30) e 3° mercoledì del mese (15.30 - 17.30). I numeri da contattare sono: 347-3215005 e 347-11223382.

Luca Lunedì
© Riproduzione riservata

Donne che ascoltano le donne - Intervista a Elisa Casini e Marta Donalizio
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Durante la perquisizione dei carabinieri sono stati trovati vari oggetti che erano stati rubati e che sono stati riconosciuti dai proprietari
Orari traghetti Elba Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Sport

Attualità