Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:00 METEO:PORTOFERRAIO12°22°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 23 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Trento, fischi e striscioni degli ambientalisti contro Salvini. Il ministro: «Voi volete le auto elettriche prodotte in Cina dove bruciano il carbone»

STOP DEGRADO mercoledì 06 aprile 2022 ore 14:23

Danneggiate oltre cento piante del verde pubblico

L'Amministrazione comunale di Portoferraio annuncia l'installazione di telecamere nelle zone per controllare che eventuali altri atti siano puniti



PORTOFERRAIO — Un centinaio delle oltre 400 piante di pitosforo nano fatte posizionare dall’amministrazione comunale di Portoferraio nelle aiuole che costeggiano la parte pedonale di viale Manzoni compresa tra piazza Citi e la spiaggia delle Ghiaie sono state divelte o danneggiate dai cani che, proprietari evidentemente dotati di scarso senso civico, lasciano scorrazzare liberamente all’interno delle aiuole stesse. 

Lo fa sapere l'amministrazione comunale attraverso una nota.

"Il tutto - proseguono dal Comune  - con un abbondante presenza di deiezioni che i proprietari si guardano bene dal rimuovere come previsto dalla normativa e dal buon senso. Le piante divelte sono state rimosse ieri mattina dal personale della società partecipata del Comune ’Cosimo de’ Medici’ che, con il supporto degli specialisti di alcune ditte del settore, nelle scorse settimane aveva messo a dimora le piantine di pitosforo unitamente ad altre essenze, principalmente rosmarino".

“La nostra amministrazione – dice il sindaco Angelo Zini - sta profondendo un grosso impegno per cercare di rendere la città più bella ed accogliente in vista delle festività pasquali e della successiva stagione turistica. Questi comportamenti non corretti da parte di alcuni proprietari di cani vanificano il nostro lavoro per migliorare il decoro urbano e comporteranno un ulteriore esborso di danaro pubblico per acquistare e posizionare nuove piantine al posto di quelle divelte. La speranza è che in futuro ci sia, da parte di tutti, una maggiore attenzione verso la cosa pubblica”.

L’amministrazione comunale si è comunque già attivata per prevenire e scoraggiare tali comportamenti.


“Abbiamo deciso di posizionare nella zona – dice l’assessore ai lavori pubblici Leo Lupi – alcune nuove telecamere inserite nel sistema di videosorveglianza del comune la cui implementazione è prevista proprio in questi giorni. Grazie ad esse sarà possibile individuare e sanzionare chi infrangerà le regole”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Cocktail e aperitivi nei migliori bar dell'isola. Protagoniste anche musica, enogastronomia e gli scenari più suggestivi dell'isola e concorso a premi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità