Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:55 METEO:PORTOFERRAIO16°24°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
venerdì 12 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Neymar distratto dal telefono gioca a poker durante la festa di compleanno della figlia

Attualità domenica 14 ottobre 2018 ore 07:00

Crociere all'Elba, come funziona l'accoglienza?

La nave da crociera Arcadia

Un settore con forti potenzialità su cui però c'è ancora poca informazione diffusa e che necessita di sinergie importanti fra i vari enti coinvolti



PORTOFERRAIO — Sul sito web dell'Autorità di sistema portuale del Mar Tirreno Settentrionale, che gestisce anche i porti elbani, è presente anche il calendario con l'arrivo delle navi da crociera all'Isola d'Elba, nel porto di Portoferraio. Per la stagione 2018 si tratta di novantacinque approdi con navi che vanno da una portata minima di 50 passeggeri a quella massima di 2200. E proprio in questi giorni è approdata all'Elba una delle navi da 2000 passeggeri, l'Arcadia, costruita da Fincantieri nel 2006 per la P&O Cruises del Regno Unito.

I mesi del 2018 che segnano la presenza del maggior numero di navi da crociera in sosta all'Elba sono maggio, luglio, settembre e ottobre. Molti cittadini si chiedono: “dove vanno i turisti che sbarcano dalle navi da crociera? Chi organizza l'accoglienza sul porto al momento dello sbarco e fornisce informazioni su come muoversi e cosa visitare?”

Da quest'anno, come ci hanno confermato dalla Cosimo De' Medici S.r.l., società partecipata del Comune di Portoferraio, l'accoglienza è stata affidata direttamente al Comune, mentre negli scorsi anni era l'Autorità portuale a gestirla affidando il servizio a terzi. Il Comune di Portoferraio ha perciò affidato il servizio di accoglienza alla sua società partecipata.

Nell'emergenza ci siamo comunque organizzati per fornire un servizio - ci ha detto Vittorio Campidoglio, presidente della Cosimo De' Medici – abbiamo allestito dei gazebo mobili e fornito personale qualificato per l'accoglienza allo sbarco delle navi da crociera, fornendo anche una cartina dell'Elba e materiale informativo sui punti di interesse da visitare in città. Poi l'Infopoint, che si trova a pochi metri dagli approdi comunque fornisce informazioni più generali su tutta l'Elba. Stiamo lavorando per garantire nel 2019 un migliore servizio con strutture idonee sul porto ma stiamo anche lavorando con il Comune per poter offrire delle attività legate alla ricorrenza dei cinquecento anni di Cosmopoli (l'attuale Portoferraio), città ideale fortificata voluta da Cosimo I De' Medici”.

Dai dati forniti sull'andamento delle crociere lo scorso anni dall'Autorità di sistema portuale, come ci ha detto Campidoglio, risulta che lo scorso anno sono sbarcati all'Elba circa 30mila passeggeri durante la stagione. E da alcune informazioni reperite pare che oltre il 50 per cento dei croceristi si muova in autonomia sul territorio, mentre il resto invece partecipa a tour già compresi nel pacchetto del viaggio.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Incontro di Sin Balneari sulla normativa e le difficoltà riguardo alla Bolkestein e alle concessioni balneari
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca