Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:07 METEO:PORTOFERRAIO18°20°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 25 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Taormina, ubriaca al volante perde il controllo e va a sbattere in galleria: le immagini dell'incidente

Cultura giovedì 21 giugno 2018 ore 16:57

Convegno sul mistero della cupola del Brunelleschi

Italo Bolano

La conferenza pubblica sarà tenuta dall'artista elbano Italo Bolano, a lungo insegnante di Storia dell'Arte in vari istituti della Toscana.



PORTOFERRAIO — Il Rotary Club Isola d'Elba, con il patrocinio del Comune di Portoferraio, ha organizzato per il prossimo sabato 23 giugno alle ore 18,30 presso la sala conferenze della Gattaia, una conferenza pubblica tenuta dal noto artista Italo Bolano e dal titolo “Il Cantiere del Medioevo – Filippo Brunelleschi e il mistero della cupola di Santa Maria del Fiore".

L'argomento è particolarmente caro all'artista portoferraiese che, oltre alla sua incessante attività artistica, è stato anche per 40 anni insegnante di Storia dell'Arte in vari istituti della Toscana.

Partendo dalle corporazioni e studiando il lavoro che migliaia di operai svolgevano nelle Cattedrali del Medioevo, giungeremo al grande cantiere della Cupola di Firenze diretto esclusivamente da un Maestro. Bolano cercherà di porre il genio nella Firenze del '400 con tutte le nuove esperienze del Rinascimento, citando Giotto e Petrarca e trattando di Masaccio e Donatello, caro amico del Brunelleschi, uomo tanto grande quanto modesto e onesto. Egli provava piacere nell'altrui piacere, ma non ha lasciato disegni della cupola, che da secoli si cerca di capire come faccia a stare in piedi. Sarà l'occasione per illustrare varie ipotesi tra le quali quella Prof. M. Ricci, ritenuta da molti la più plausibile.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno