Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:23 METEO:PORTOFERRAIO16°22°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 21 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La torcia olimpica brilla sul red carpet del Festival di Cannes

Attualità martedì 25 aprile 2017 ore 09:00

"Ci hanno fatto sentire in colpa, l'Asl si scusi"

Martedì 18 aprile sono saltate alcune visite all'ospedale elbano, la lettera di uno dei pazienti trasferiti a Piombino



PORTOFERRAIO — "Il paziente e la prevenzione per l'USL non sono importanti mentre per i centri medici privati, per chi se li può permettere, questa disorganizzazione è manna che quotidianamente cade dal cielo. 

In cinque abbiamo accettato di farci condurre all'ospedale di Piombino per l'esame mancato a Portoferraio mentre gli altri lo hanno fatto nei centri privati della costa con le dovute attenzioni e relativa sedazione. 

Solo il personale infermieristico si è speso molto e ci è stato vicino, nessun responsabile della struttura è venuto a spiegarci e a scusarsi. Disguidi organizzativi, ci è stato detto, ora gli ordini e i servizi li decidono a Cecina o a Pisa. 

La rabbia e la mia debolezza emotiva è dovuta alla positività appurata 2 mesi fa dall'esame del sangue occulto e per questo avevo chiesto una colonoscopia a tempi brevi visto che in famiglia abbiamo avuto alcuni casi di tumore al colon che hanno portato alla morte. Nessuno ha dato peso a questo mio appello che suggeriva una certa urgenza e mi hanno messo il lista per il fatidico 18 aprile. 

E' vergognoso perchè tra gli 11 dimenticati c'era anche un ragazzo che per due volte si è preparato tra digiuni e purghe e per due volte gli hanno detto di ripassare. 

All'Elba il rispetto delle persone e delle loro sofferenze non esistono più, si sono perse con le dimissioni del dott. Menno sempre presente, discreto e capace di analizzare l'ansia e l'agitazione per stabilire l'opportunità di sedare. Per lui eravamo persone e non numeri statistici utili per il raggiungere quegli obiettivi tanto desiderati dai dirigenti. 

Grazie al sindaco Ferrari per la solidarietà e per il tenace interessamento cose che non appartengono agli altri 7 sindaci forse perché nei loro comuni nessuno si ammala e nessuno ha bisogno di quei servizi che a volte possono salvare la via. Vogliamo le scuse dalla dirigenza USL".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La Protezione civile regionale ha diramato un bollettino con codice giallo per le produzioni 24 ore. Ecco le informazioni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Lavoro

Attualità

Attualità