Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 22:00 METEO:PORTOFERRAIO13°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
venerdì 05 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo, Ibra in ritardo arriva grazie a un passaggio in moto in autostrada: il video

Attualità venerdì 02 ottobre 2020 ore 16:12

Cda di Esa, confronto con sindaci e categorie

targa uffici di Esa
Foto di repertorio

Il nuovo Cda di Elbana Servizi Ambientali ha fatto il punto sui servizi sia con i Comuni che con le associazioni di categoria. Ecco il resoconto



PORTOFERRAIO — Dopo il giro di incontri con i sindaci e gli assessori dei Comuni elbani, oggi il Consiglio di amministrazione e la direzione di Esa hanno incontrato i rappresentanti delle categorie economiche.

Lo fa sapere l'azienda in una nota in cui spiega che  "per le Associazioni hanno partecipato i rappresentanti di Cna, Confesercenti, Confcommercio, Assoviaggi, e il rappresentante del commercio ambulante".

"L’incontro, - dichiarano da Esa - oltre a presentare ufficialmente il nuovo consiglio, è servito sia ad illustrare il percorso che dal prossimo anno vedrà Retiambiente, quale soggetto affidatario di Ato Toscana Costa per il servizio di gestione integrata del ciclo dei rifiuti, ed in particolare il ruolo operativo di Esa per quanto concerne la continuità della gestione del servizio nei Comuni elbani. I rappresentanti di Esa hanno illustrato le linee di lavoro che intendono perseguire nei prossimi mesi sia in termini di riorganizzazione unitari dei servizi di raccolta, di nuovi progetti ed interventi tesi al miglioramento del decoro e di miglioramento del rapporto con l’utenza".

"I rappresentanti degli operatori economici hanno sottolineato la necessità del contenimento dei costi e segnalato molteplici esigenze - aggiungono da Esa - con l’obiettivo di migliorare l’immagine del territorio e facilitare, più in generale, l’approccio delle varie attività economiche alla gestione dei rifiuti da conferire al servizio di raccolta: calendari, orari, distribuzione dei vari sacchi, facilitazione del rapporto con l’utenza più in generale".

"Francesco Gentili, il consigliere di Esa incaricato del rapporto con le associazioni, - concludono dall'azienda - ringraziando gli intervenuti ha sottolineato che il Consiglio di Esa intende fare dell’ascolto delle associazioni un elemento di continuità finalizzato al miglioramento continuo dei vari servizi.”

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Orari traghetti Elba Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità