comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 19°20° 
Domani 20°22° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 01 ottobre 2020
corriere tv
Tensioni Turchia-Grecia, Di Maio: «Incoraggiare Ankara a una soluzione condivisa»

Attualità sabato 25 gennaio 2020 ore 11:28

Il casco anticaduta capelli, un bene per l'Elba

Durante la presentazione del casco anticaduta all'ospedale di Portoferraio

L'associazione Diversamente sani dopo una raccolta fondi è riuscita ad acquistare l'importante strumento per chi deve sottoporsi alla chemioterapia



PORTOFERRAIO — "Il casco refrigerante che evita la caduta dei capelli durante la chemioterapia finalmente anche all’isola d’Elba. - spiega in una nota l'associazione Diversamente sani onlus, che nel 2019 è riuscita ad acquistare l'importante strumento per l'ospedale elbano, grazie ad una raccolta fondi molto partecipata - Si chiama Paxman Scalp Cooler il macchinario che previene la alopecia da chemioterapia e che sta continuando ad ottenere grandissimi risultati nei nosocomi italiani in cui è stato installato".

"Il casco anticaduta capelli - proseguono dall'associazione elbana - aiuterà i malati oncologici a fare chemioterapia senza senza dover ricorrere all’uso di una parrucca. Il casco raffredda il cuoio capelluto a circa 4° centigradi, facendo restringere i vasi e impedendo che i farmaci chemioterapici raggiungano le cellule dei bulbi piliferi e determino la caduta dei capelli. Medicinali come gli alchilanti, i tossani e le antracicline (tra i più comuni chemioterapici) colpiscono infatti le cellule che si replicano velocemente, ma non fanno distinzioni con quelle sane dei capelli, che sono tra le più veloci del nostro organismo".

"Il primo ospedale a credere nelle potenzialità del dispositivo è stato quello di Carpi, (in Emilia Romagna, ndr) - spiegano dall'associazione - dove è in sperimentazione dal 2013; da allora è stato acquistato da altri nosocomi italiani e continua a dimostrare la sua ampia efficacia.

"Avere il casco anticaduta capelli qui, nel nostro piccolo ospedale – spiega la presidente di Diversamente Sani onlus - Edy Papi – è motivo di orgoglio per la nostra associazione che da quasi tre anni si impegna per cambiare volto al cancro".

Da oggi anche al DH oncologico di Portoferraio si potrà fare chemioterapia senza perdere i propri capelli, per informazioni è possibile rivolgersi alla dottoressa Elisa Biasco, oncologa del nostro ospedale.



Tag
 
Orario voli Silver Air Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Lavoro

Attualità