comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 16° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 30 marzo 2020
corriere tv
Coronavirus, Prodi: «Gliolandesi devono capire. Con la crisi, a chi venderanno i tulipani?»

Cronaca sabato 17 dicembre 2016 ore 18:50

Candele per Ruy

Foto di: Marino Garfagnoli

L'iniziativa degli amici elbani per ricordare il giovane morto nello Sri Lanka si è tenuta questo pomeriggio sulla spiaggia di Norsi



PORTOFERRAIO — Il suo nome brilla sulla spiaggia, le candele che uno dopo l'altro gli amici hanno posato sulla spiaggia di Norsi lo hanno reso visibile dal cielo.

Lo hanno ricordato così i suoi amici, in silenzio e stringendosi intorno alle lettere sulla sabbia, in un ultimo pensiero che lo accompagna nel suo viaggio cominciato troppo presto a migliaia di chilometri dall’Elba, che oggi lo piange.

Ruy, morto a soli 17 anni dall'altra parte del mondo, è infatti cresciuto all’isola d’Elba e qui è stato accolto insieme alla sua famiglia (il padre Henrico Chiavetti, la madre Rosi Goglia e la sorella Savanah), abitava nella zona del Buraccio e a Portoferraio ha frequentato la scuola di Casa del Duca, prima di volare nello Sri Lanka.

Nella giornata di ieri è stata la stessa madre a diffondere la triste notizia, che in un attimo ha investito la comunità elbana, chiedendo come ultimo ricordo una candela sulla spiaggia. Desiderio esaurito e di candele sulla spiaggia ne sono state accese molte dai tanti che volevano bene a Ruy e si sono immediatamente mobilitati.

La famiglia ha espresso la volontà che siano raccolte delle offerte da destinare alla realizzazione del progetto Homexpeoplexhome, a favore della popolazione dello Sri Lanka. 



Tag
 
Orario voli Silver Air Orari traghetti Elba Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità