QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 14°18° 
Domani 14°14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 24 marzo 2019

Cronaca lunedì 23 maggio 2016 ore 09:20

Calcetto finisce in rissa, tre elbani picchiati

La squadra elbana di calcio a 5, in trasferta a Pisa viene accerchiata da avversari e tifosi locali, tre giocatori finiscono al pronto soccorso



PORTOFERRAIO — L'importante vittoria sportiva, che porta la Soul Sport Isola d’Elba alla finale dei playoff per la C2, passa in secondo piano a causa del finale violento andato in scena sul parquet di Ponsacco dove la compagine elbana ha battuto la Trident Sport di Pisa.

Al termine della partita, vinta dagli isolani per 2 a 1, la squadra è stata accerchiata dagli avversari e, ancora peggio, dai tifosi pisani presenti sugli spalti: sono volati spintoni e colpi proibiti e quella che doveva essere una normale serata di sport si è conclusa al pronto soccorso con tre giocatori elbani a referto.

"E’ meglio parlare di calcio - commenta il presidente Floris sul profilo facebook di mister Pugi - perché parlare di quello che è successo dopo la gara rasenterebbe la stessa follia con la quale i giocatori del Trident e i loro tifosi si sono comportati. I nostri ragazzi sono stati grandi, hanno giocato una gara attante a grintosa che li ha permesso di raggiungere il giusto risultato finale. Adesso affronteremo la gara di venerdì con la consapevolezza di aver fatto tutto bene. Purtroppo mancheranno alcuni giocatori ma sono sicuro che quelli che andranno in campo sapranno dare il meglio per raggiungere l’obiettivo".

E lo stesso allenatore, che ha visto la rissa svilupparsi a pochi metri dalla panchina, descrive così l'accaduto: "E’ vergognoso quello che è successo a fine gara, in tanti anni di sport non avevo mai visto niente di simile. Ci siamo trovati accerchiati da giocatori e pubblico con la sola uscita presidiata da altre persone del pubblico. Ne è nato un finimondo e tutto per cosa? Una gara di calcio a 5. .

A volte la stupidità raggiunge dei limiti inimmaginabili e non c’è modo di combatterla se non abbassarsi a quel livello. Se poi oltre alla stupidità ci s’imbatte nel vigliaccheria ecco il ritratto delle persone che ci siamo trovate davanti e il quadro di quello che è successo venerdì sera. Per quello che riguarda la gara posso dire che i miei ragazzi hanno giocato intensamente e con il coltello tra i denti. A livello tattico si sono mossi perfettamente e se non avessimo subito le due espulsioni il risultato sarebbe stato sicuramente più largo. Adesso pensiamo alla finale".

Per la cronaca la vittoria elbana è stata firmata dalle reti di Conte al 10’ e Romagnoli al 54’’ con la compagine elbana che ha passato l'ultimo spicchio di gara a difendere il risultato in inferiorità numerica a causa della doppia ammonizione di Conte.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità