QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 12°15° 
Domani 13°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 07 dicembre 2019

Attualità giovedì 21 aprile 2016 ore 10:49

Bunker della seconda guerra all'asta giudiziaria

Decine le abitazioni elbane finite all'asta giudiziaria del tribunale per un valore di oltre 8 milioni di euro, tra cui due bunker dell'ultima guerra



PORTOFERRAIO — C'è la casa con i garage abusivi, c'è un intero complesso circa un milione di euro con piscina e c'è anche la villa incompiuta con ruderi della seconda guerra annessi con vista sul Volterraio. C'è un po' di tutto in tutti i comuni elbani nell'elenco degli immobili finiti nell'elenco delle aste giudiziarie del tribunale di Livorno. E c'è un valore complessivo che sfiora gli 8 milioni di euro.

Il mattone, tradizionale rifugio dei risparmiatore italiani, è stato quello più colpito dalla crisi e anche l'Elba non ne è stata esente: nell'elenco pubblicato sul sito del tribunale che comprende le vendite da qui a due mesi si trovano 35 annunci che riguardano l'isola. Società fallite, sequestri giudiziari, semplice inadempienza, tutto concorre a formare un tesoro di case e ville che verranno ora assegnate al miglior offerente con prezzi ribassati rispetto a quelli di mercato.

Le aste vengono viste quindi anche come occasione per fare l'affare della vita, e anche questo è indice di un'economia che stenta a riprendere il volo. Quello che emerge è anche il dato di un numero importante di costruzioni, e quindi di permessi a costruire, che ora giacciono abbandonate in attesa di un acquirente.

Particolare evidenza ha il Podere Salicastro, una casa vacanze pubblicizzata anche su internet situata a Portoferraio in località Santo Stefano nella Valle ai Mulini: dieci lotti fra terreni, costruzioni e resede principale dal valore stimate di oltre 800.000 euro e che viene battuto all'asta per circa la metà. Ancora più ribassato il prezzo di un'unità immobiliare su un unico piano (con sottotetto abusivo) con ulteriore abitazione e due locali di sgombero o garage abusivi situato a Campo nell'Elba, località Sighello, che, valutato 107.500 euro, viene via con 45.351 euro.

In rapida successione abbiamo poi un appartamento in via Brignetti a Marciana Marina (valore 110.000 euro, offerta minima 61.875), un fabbricato a Capoliveri, loc. Magro (val. 300.000), un appartamento a Capoliveri, loc. Serrone (val. 209.000), una villa a Rio Marina, loc La Chiusa (val. 755.000), un appartamento a Marciana, loc. Redinoce (val. 300.000), una casa nella centrale via D'Alarcon di Porto Azzurro (val. 245.700). Tutti prezzi base d'asta sono stabiliti in meno della metà del valore dell'immobile.

Salta all'occhio un complesso immobiliare in Val di Piano a Portoferraio composto da un primo appartamento di 107 mq, un terreno da 1.400 mq con piscina, e una serie di locali collegati tra cui un appartamento al piano terra con portico e resede esclusivo e un bilocale al piano terra, il tutto valutato complessivamente 993.600 euro.

Ma l'elemento che più fa scalpore è l'insieme che costituisce il lotto A233549: oltre 60 ettari di terreni sparsi tra località Ottone e Volterraio a poca distanza dal Castello, in cui sono presenti due bunker risalenti alla seconda guerra mondiale, diversi ruderi e un mulino, il tutto descritto come "in un contesto ambientale di notevole pregio, a pochi minuti dal centro di Portoferraio". Per questo lotto è stabilito un prezzo base di 528.750 euro e l'offerta minima parte da 396.600 euro.


Luca Lunedì
© Riproduzione riservata



Tag

Governo, Conte: «Per Renzi è a rischio? Lui pessimista cosmico»

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Attualità