Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:13 METEO:PORTOFERRAIO10°14°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 04 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Visti ai russi: la risposta del presidente ucraino Zelensky

Attualità venerdì 24 giugno 2016 ore 17:26

Assegnati i nuovi parcheggi a Bagnaia e Biodola

Mentre resta sospeso il giudizio del Tar su uno di quelli all'Acquaviva l'amministrazione assegna i nuovi parcheggi a servizio delle spiagge



PORTOFERRAIO — Il primo passo dell'operazione parcheggi a servizio delle spiagge di Portoferraio è ora ufficiale. Sono stati infatti assegnate le prime due aree proposte dai privati all'amministrazione per la realizzazione delle aree di sosta e sono quelle che serviranno le spiagge di Bagnaia e della Biodola.

Va a compimento così il percorso iniziato dall'amministrazione nel febbraio scorso quando emise un avviso pubblico per la ricerca di aree da destinare a parcheggio, una soluzione caldeggiata anche dalla Prefettura dopo i problemi di circolazione derivanti dalle auto ferme a bordo strada vicino alle spiagge e che rappresentavano un pericolo per la circolazione dei mezzi di soccorso.

Alla domanda risposero in otto, cinque delle quali accolte con la richiesta di integrazioni. Su una pende ancora il giudizio del Tar in seguito all'opposizione fatta da un gruppo di cittadini e da Legambiente, in località Acquaviva. Giudizio che è atteso a giorni e che potrebbe congelare le aree interessate fino alla sentenza di merito.

Nel frattempo le due proposte che erano state accolte hanno passato il vaglio degli uffici comunali. La prima è quella della A.D.2001 resort Elba per l'area confinante con il depuratore di Bagnaia, un terreno accessibile dalla strada provinciale leggermente sopraelevato rispetto alla strada e che misura 420 mq. 

La seconda proposta è quella che fa capo a Federica Raspolli e riguarda il terreno posto in località Biodola di circa 1300 mq. Al terreno si arriva tramite una rampa di accesso dalla strada comunale della Biodola. 

L'amministrazione ha deciso di consentire l’utilizzazione delle aree indicate a condizione che le stesse vengano dotate di segnaletica verticale di divieto di sosta sul lato dell’accesso, per una tratta di almeno 200 metri a monte e a valle, installazione di segnaletica direzionale dell’ingresso dell’area, installazione di segnaletica con le tariffe e le condizioni d’uso dell’area di parcheggio di concordare con gli uffici competenti dell’amministrazione comunale l’esatta esecuzione delle opere e di consentire l’utilizzazione delle aree a condizione di garantirne la pulizia giornaliera anche al fine di garantire dal pericolo di incendi. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un'altra giornata di disagi nei collegamenti marittimi a causa dell'allerta meteo. Cancellate le prime partenze dei traghetti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Monitor Traghetti

Attualità

Cronaca