Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:20 METEO:PORTOFERRAIO18°20°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
venerdì 24 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Rio de Janeiro, il Cristo Redentore illuminato con le foto del Papa

Attualità lunedì 04 novembre 2019 ore 08:00

Al via il sesto gruppo di mutuo aiuto antifumo

Foto di repertorio

L'iniziativa è organizzata dalla Fondazione Isola d'Elba onlus e ha l'obiettivo di aiutare le persone a smettere di fumare e fare prevenzione



PORTOFERRAIO — Se fumi tu, fuma anche il tuo bambino”: prosegue l’iniziativa che sta coinvolgendo l’Isola d’Elba. Il progetto realizzato dalla Commissione Sanità della Fondazione onlus Isola d’Elba con il patrocinio dell’Asl nord ovest continua il suo percorso iniziato il 1 Maggio 2016.

Il 19 novembre inizierà il sesto gruppo di mutuo aiuto antifumo a Portoferraio, coordinato dal facilitatore Matteo Balatresi in collaborazione con Franca Stampacchia.

Il corso è dedicato a coloro che desiderano smettere di fumare ma hanno difficoltà ad affrontare da soli questo passaggio delicato. Circa il 50 per cento di coloro che hanno partecipato ai corsi precedenti ha smesso di fumare; a distanza di un anno il 40 per cento non ha ripreso a fumare.

Il corso è gratuito e ci sono ancora posti disponibili. Per informazioni ed eventuali iscrizioni è possibile telefonare al numero 347 357 4927.

Nel 2019 è inoltre iniziato il progetto di informazione e prevenzione dedicato alle Scuole Primarie che ha coinvolto le quinte delle scuole di Porto Azzurro, Capoliveri, Portoferraio e di Marciana Marina. Nel 2020 saranno coinvolte le scuole degli altri comuni. I bambini sono i veri protagonisti di questo progetto, i messaggeri presso le loro famiglie dell’importanza della prevenzione del fumo passivo.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Per soccorrere il ragazzo sono intervenute ambulanza e automedica. Era stato allertato anche l'elisoccorso Pegaso
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Elezioni