Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:30 METEO:PORTOFERRAIO17°19°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 13 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Medioriente, nave attaccata vicino a Stretto di Hormuz: sospetti sull'Iran

Attualità lunedì 01 giugno 2020 ore 07:00

Nasce la Banca del libro solidale

libri
Foto di repertorio

Il progetto nasce dal Forum Giovanile Arcipelago toscano, i rappresentanti, le Scuole superiori e il Comune di Portoferraio



PORTOFERRAIO — Il Forum Giovanile dell'Arcipelago toscano fa sapere che in accordo con i rappresentanti degli Istituti superiori, con i dirigenti scolastici e con l'amministrazione cittadina, con l'intenzione di aiutare i tanti studenti colpiti dalla crisi ad esercitare il loro diritto allo studio è nata la decisione di istituire una Banca del libro solidale.

Come spiegano dal Forum Giovanile "il funzionamento è semplice: gli studenti che passano da un anno all'altro e vogliano donare i loro libri (o una parte) contattano i loro referenti di zona, che passeranno a ritirarli a domicilio entro il 15 Giugno. Nel frattempo chi è interessato a ricevere i libri in prestito dovrà rivolgersi alla mail: banca.libro.elba@gmail.com indicando: Isee (deve essere inferiore a 20mila euro); libri richiesti; cellulare e indirizzo di domicilio. Le richieste devono pervenire entro il 1 Luglio. Una volta arrivate tutte le richieste, queste vengono catalogate secondo il regolamento, stilando una graduatoria per reddito e con priorità a chi ha partecipato donando i propri libri. A questo punto il Forum contatterà direttamente gli aventi diritto al cellulare, concordando un appuntamento entro il 9 Luglio, per il ritiro presso la Sala della Gran Guardia di Portoferraio, messa a disposizione dal Comune".

"È estremamente importante avere un buon patrimonio di libri da poter donare - spiegano dal Forum Giovanile - perché la banca funzioni e sia possibile aiutare chi è in difficoltà. Per questo facciamo un appello: donare i libri non costa niente, ma può voler dire tanto per chi li riceve e può così finalmente studiare come tutti gli altri. Questo vale sempre ma in questo momento di grande crisi molto, molto di più. Si ricorda infine che è possibile donare anche solo una parte dei libri che si ha, così come è possibile richiederne anche solo una parte. Nessuno si salva da solo".


Di seguito i contatti dei referenti di zona:

- Portoferraio (città, frazioni, Lacona, Bagnaia)+39 388 635 5755 (Sofia)
- Comune di Campo: +393895533708 (Izabela)
- Marciana Marina e Marciana:  3249525573 (Alex)
- Versante Orientale:3313478748 (Chiara).

Per informazioni è possibile chiedere via WhatsApp al 389-9435367 (Pietro Gentili).


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La Guardia di Finanza questa mattina è intervenuta a Capoliveri con varie pattuglie. Le indagini coinvolgono anche il vicesindaco Leonardo Cardelli
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cultura

Sport

Politica