Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:PORTOFERRAIO14°26°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 16 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Londra, Kate Middleton e la famiglia reale si affacciano dal balcone di Buckingham Palace

Attualità lunedì 02 maggio 2016 ore 10:03

4 trofei per la scuola elbana

​Ottimi risultati per gli allievi della scuola Vivir La Vida alle selezioni del Campionato di ballo AfroLatino provinciale di Kizomba



PORTOFERRAIO — Lo scorso aprile un gruppo di allievi della scuola elbana “Vivir La Vida” dei Maestri Walid Zarb e Silvia Nardis ha partecipato alla 1° edizione del campionato provinciale "ROMA Kizomba Opes 2016" valido per le selezioni del campionato italiano che si è svolto presso il palazzetto dello sport "Martin Pescatore" di Pomezia. Gli alunni hanno ottenuto ottimi risultati ed hanno portato in alto la bandiera dell’Elba.

Quattro i trofei vinti: Matteo Ferrari, Paola Greco 2° posto, Leonardo Puccini, Alice Poggioli 7° posto, Massimiliano Comina, Cristina Galletti 10°posto, Vito Di Giorgi, Paola Greco 10° posto pari merito.

Hanno partecipato con ottimi punteggi anche Nicola Zamboni e Ilaria Miliani, Paolo Solari e Doretta Querci, Marco Galletti e Anna Gasperini. 

La Kizomba è un ballo angolano che nasce alla fine degli anni ’80. Modellata intorno al Semba e altri ritmi africani, è danzata su musica dolce con molta percussione, esige grande sensualità nei movimenti da parte della ballerina e molta attenzione dell’uomo per condurla. E’ un ballo oggi in fermento nelle scuole e nelle piste da ballo italiane.

E’ grande la soddisfazione dei maestri di "Vivir La Vida" che hanno preparato gli allievi alla competizione. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno