Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:35 METEO:PORTOFERRAIO10°15°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
venerdì 26 febbraio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Funerali di Stato per Attanasio e Iacovacci: la moglie dell'ambasciatore in prima fila con le figlie

Attualità giovedì 10 dicembre 2020 ore 18:45

3 milioni da restituire, Andy srl ricorre al Tar

palazzo municipale di Portoferraio
Palazzo municipale di Portoferraio

La società chiede la restituzione degli oneri di urbanizzazione con gli interessi per opere mai eseguite. Il Comune affida incarico ad un legale



PORTOFERRAIO — Il Comune di Portoferraio ha affidato la difesa degli interessi dell'ente al legale Giacomo Muraca del Foro di Firenze nel ricorso promosso dalla società Andy srl, che nei mesi scorsi aveva chiesto la restituzione della somma di tre milioni e 189mila euro di oneri di urbanizzazione per le opere mai eseguite (leggi qui l'articolo).

La società Andy srl, società collegata al Gruppo Onorato Armatori, infatti ha rinunciato alla costruzione nella zona dell'ex Garden di un hotel con una serie di servizi  e parcheggi con la conseguente richiesta di restituzione delle somme versate (vedi articoli correlati sotto).

Il sindaco di Portoferraio, Angelo Zini, durante un recente Consiglio comunale ha dichiarato che le somme nel caso sarebbero state restituite a rate e non tutte insieme, dato anche che la modalità di versamento era avvenuta in varie tranche.

Il Comune di Portoferraio aveva dato incarico allo stesso legale per una consulenza in merito quando aveva ricevuto la comunicazione della rinuncia a costruire e la conseguente richiesta della società per la restituzione delle somme versate per gli oneri di urbanizzazione.

La Andy srl successivamente ha presentato un ricorso al Tar Toscana contro il Comune di Portoferraio chiedendo "per l’accertamento previa adozione di misure cautelari: a) della fondatezza dell’istanza presentata dalla ricorrente finalizzata ad ottenere il rimborso degli oneri di urbanizzazione primaria e secondaria, contributo per costo di costruzione e monetizzazione per la realizzazione dei parcheggi, versati all’Amm.ne Comunale oltre interessi legali; a) del diritto della Soc. Andy Srl accertare la condanna del Comune di Portoferraio al pagamento in suo favore oltre interessi legali e rivalutazione monetaria della somma da restituire a titolo di maggior danno; - nonché, per quanto possa occorrere, per l’annullamento delle note prot. n.14496/2020 e prot. n.15757/2020, prot. n.20093/2020 del 27.10.2020 e della nota pec a firma dell’Avv. Muraca in data 30.10.2020, se e in quanto da ritenere lesive ed espressione di un formale diniego in merito alla richiesta di restituzione dei contributi avanzata dalla Soc. Andy Srl", come si legge nella determina di incarico al legale Muraca.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Orari traghetti Elba Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità