Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:52 METEO:PORTOFERRAIO13°15°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 29 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il Texas prima e dopo gli incendi, la devastazione vista dal satellite

Attualità mercoledì 07 novembre 2018 ore 06:30

Prestigioso premio per lo scrittore elbano Pugi

Alessandro Pugi durante una trasmissione su TV9

"L’origine del male", il nuovo romanzo dell'elbano Alessandro Pugi, si aggiudica il Premio della Giuria al “Milano International” 2018.



PORTO AZZURRO — E’ un grande riconoscimento quello che verrà consegnato allo scrittore elbano Alessandro Pugi il 24 Novembre 2018 a Milano, presso la sala Barozzi. Infatti Pugi riceverà il Premio della Giuria per l'opera letteraria "L’origine del male"al Premio letterario "Milano International".

Il Premio Letterario "Milano International", giunto nel 2018 alla terza edizione, è una vetrina importante nel panorama culturale italiano la cui cerimonia di premiazione vedrà la partecipazione di importanti personaggi del mondo della letteratura, del giornalismo, della televisione e dello spettacolo.

“Sono molto contento della vittoria in questo prestigioso premio letterario - ha commentato Alessandro Pugi - perché credo che questo romanzo, per il tema trattato, dia al lettore uno spunto di riflessione e una visione più chiara delle conseguenze che il reato di stalking produce nella vita della persona che lo subisce. Ho voluto, per la prima volta, ambientare un mio romanzo all’isola d’Elba, anche se per l’occasione ha assunto il nome di Sant’Andrea, perché come ha scritto Gordiano Lupi nella sua recensione al romanzo: 'Per non inquinare una visione paradisiaca e tranquillizzante di un’oasi di pace del Mar Tirreno', ma le descrizioni la fotografano benissimo, senza finzioni di sorta". 

"La parte dedicata alle descrizioni marine, alle montagne che degradano verso le onde, alle calette e scogliere che si aprono in faccia all’infinito, - ha sottolineato lo scrittore - è un valore aggiunto e insolito in un thriller che a tratti ci riporta alle atmosfere cinematografiche de L’avventura di Antonioni. Tutto il resto è thriller, uno stalker e la sua vittima, la paura, la tensione, l’angoscia, un incubo assurdo che trascina il lettore in una spirale di paura".

"Ringrazio per aver creduto nella forza di questo progetto editoriale il mio editore, Nino Bozzi, della Ctl Edizioni - ha conluso Pugi - e il mio agente letterario, Michela Tanfoglio, oltre ai miei familiari e a Cinzia, la mia compagna, assidua lettrice dei miei romanzi.”

Alessandro Pugi elbano, di Porto Azzurro, è Ispettore Capo di Polizia penitenziaria. Il suo esordio letterario è del 1998 con la partecipazione al concorso di poesia “Phalesia” dove viene premiato con una menzione speciale per la poesia dal titolo “Senti…”.  Il suo romanzo d’esordio ,The Spanners, è stato pubblicato nel 2010 da Neftasia editore. Altri suoi libri: Il colore del cielo, Editore il Foglio, 2012; Il tredicesimo zodiaco, Editore Il Foglio, 2014; Il cercatore di stelle, ritorno a Maine Road, Booksprint edizioni, 2015; La sottile linea del destino, Editore Il Foglio, 2015; Come il volo di una farfalla, Segmenti Editore, 2016.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La presidente della Pubblica Assistenza Capoliveri spiega quanto accaduto sul porto di Piombino ad un mezzo con due pazienti oncologici a bordo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

STOP DEGRADO