QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 10°13° 
Domani 13°22° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 21 settembre 2019

Politica mercoledì 18 dicembre 2013 ore 19:40

Porto cantieri, La Nera "Non sarà operativo prima di cinque anni, servono altre idee"

L'area portuale di Portoferraio

L'esponente politico elbano di centro destra fa la sua proposta per la città



PORTOFERRAIO — "Dopo le critiche mosse da Legambiente in merito al progetto del nuovo porto Esaom, societa' privata, chiedo che venga presa in considerazione questa mia proposta". A scriverlo è Luigi La Nera, che sembra intenzionato a scendere in campo per la prossima campagna elettorale

Ed ecco la proposta "Che - precisa La Nera - Sara' uno dei punti del programma per le prossime amministrative: Il futuro porto cantiere, se vedra' la luce ,sara' operativo non prima di 5 anni circa e pertanto questo progetto non puo'dare nessun beneficio immediato alla citta' di Portoferraio, quindi e' necessario attivarsi per generare lavoro attraverso le strutture gia esistenti.

La banchina Alto Fondale  - prosegue La Nera - dove attualmente ormeggiano le navi da crociera puo' essere sfruttata per la creazione di un approdo nautico in grado di ospitare almeno 200 imbarcazioni nel periodo estivo,mediante il posizionamento di pontili galleggianti, con il primo pontile frangionda per la protezione ai venti di scirocco, lungo la banchina a partire dal distributore nautico .


Una tale struttura ad impatto ambientale zero, darebbe un imput economico a tutta la citta' - prosegue La Nera - sia sotto il profilo occupazionale che finanziario oltre che dare ai turisti la possibilita' di ormeggiare sotto le storiche fortezze .Le navi da crociera andrebbero spostate al molo Massimo dopo che la Port A abbia fatto il dragaggio del fondale lungo il molo , e se necessario allungarlo.

Questa mia idea puo' essere realizzata perche' ; il comune di Portoferraio puo' in qualsiasi momento riavere le aree portuali concesse alla P.A incluso l'uscita totale dalla P.A , un approdo nautico come questo proposto non necessita dei parcheggi a terra come previsto per i porti turistici , il comune puo' essere beneficiario di parte degli incassi generati dalla struttura a tutto vantaggio per le casse comunali".



Tag

«Scendi, non ti voglio più!». Le nuove intercettazioni choc di Bibbiano

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Sport

Attualità

Attualità