Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:40 METEO:PORTOFERRAIO17°24°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 24 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Sara Funaro eletta prima sindaca di Firenze: «Porterò il mio lato materno e femminile alla città»
Sara Funaro eletta prima sindaca di Firenze: «Porterò il mio lato materno e femminile alla città»

Cronaca sabato 20 giugno 2020 ore 18:29

Detenuto investito dalla fiamma del fornello

elisoccorso
Foto di repertorio

L'episodio è avvenuto nel carcere elbano. L'uomo è stato trasferito all'ospedale di Pisa con l'elisoccorso ma è in buone condizioni



PORTO AZZURRO — Nel pomeriggio di oggi, verso le 15,30, nella Casa di reclusione di Porto Azzurro un detenuto, mentre stava preparandosi da mangiare in cella con il fornelletto a gas, è stato investito al volto da una fiamma che si è sprigionata.

L'uomo è stato soccorso dal personale medico del 118, Pubblica Assistenza di Porto Azzurro e Pubblica Assistenza di Capoliveri. Per precauzione l'uomo è stato trasferito con l'elisoccorso all'ospedale di Pisa, come ci ha riferito Carlo Mazzerbo, attualmente in servizio per sostituire temporaneamente il direttore D'Anselmo.

Mazzerbo ci ha inoltre spiegato che l'uomo è stato trasferito fuori Elba con l'elisoccorso per una visita specialistica immediata, dato che si temevano danni peggiori, in particolare agli occhi. L'uomo è in buone condizioni, è stato già dimesso dall'Ospedale di Pisa e lunedì tornerà sull'isola.

In merito a quanto accaduto una nota del Sappe-Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria sottolinea che l'uomo è stato prontamente soccorso prima dagli agenti della Polizia penitenziaria di Porto Azzurro.

Il Sappe inoltre mette in evidenza i rischi derivanti dall'utilizzo, comunque consentito dalla legge, "dei fornelli da campeggio utilizzati per la preparazione dei pasti e che di sovente vengono impiegati impropriamente, ma anche per questa situazione rimaniamo inascoltati nonostante continuano a verificarsi incidenti e suicidi con tali strumenti", sottolineando di aver più volte fatto presente all'amministrazione penitenziaria i potenziali rischi di tali strumenti all'interno delle carceri.

Valentina Caffieri
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La Provincia civile regione ha diramato un altro bollettino di vigilanza meteo con codice giallo. Ecco le previsioni per le prossime ore
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Monitor Traghetti

Cronaca

Attualità