Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:PORTOFERRAIO11°16°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 27 novembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Vaccino Pfizer per i bambini di 5-11 anni. Tutti i dati su rischi e benefici

Sport martedì 23 novembre 2021 ore 06:30

Pareggio amaro per i Mascalzoni del Canale

I neroverdi di Natale e Bezzini pareggiano con i Tigers Prato. Il 25 Novembre in campo con il nastro rosso contro la violenza sulle donne



PIOMBINO — Prestazione sottotono per i ragazzi de i Mascalzoni del Canale che dopo 80’ di combattimento a viso aperto pareggiano 14-14 contro un solido Tigers Prato. Le marcature si aprono al 9’ con una meta in percussione di Borghi, trasformata poi da Ambrogini (7-0).

Ciò nonostante, i Mascalzoni del Canale  faticano ad imporre il loro gioco sugli spazi aperti, complici di un avversario che grazie alla sua fisicità ed esperienza riesce a rallentare i ritmi di gioco. A conferma di ciò al 15’ della prima metà di gioco, i pratesi con una serie di calci di punizione ottenuti dal pacchetto di mischia, schiacciano l’ovale accanto ai pali, con relativa trasformazione (7-7).

I Mascalzoni cambiano ritmo e con una serie di azioni sul largo si portano in vantaggio con una meta alla bandierina di Cambi, trasformata con un gran calcio sempre da Ambrogini (14-7) chiudendo così la prima frazione di gioco.
Ma alla ripresa i ragazzi non riescono ancora ad imporre la propria strategia, causa i troppi errori sulla disciplina e la presa di spazio nel gioco aperto. Complice un calcio di punizione nei nostri 22, l’attacco pratese cerca di sfondare la linea difensiva del Canale, riuscendoci dopo numerose fasi con una meta tecnica che porta il risultato a 14-14.


Non basta la volontà di portare la vittoria a casa, i Mascalzoni non trovano quella lucidità mentale e freddezza nel gioco per segnare all’interno dei 22 avversari, che sfruttando i nostri errori di disciplina ottengono un calcio di punizione ponendo fine alla partita.


A fine partita, la dichiarazione del coach Marco Natale sono state queste:
“C'è ancora molto lavoro da fare per mettere in pratica tutti i nostri propositi. Di fatto ci siamo adeguati all'avversario e non ci siamo adattati rispetto agli errori che abbiamo commesso durante la partita. C'è ancora da lavorare sulla disciplina, sulle fasi di conquista e sul gioco multifase dove stentiamo a mantenere una corretta occupazione degli spazi sia in larghezza, sia in profondità. Le prossime due settimane saranno molto importanti, i Mascalzoni dovranno sfruttarle per limare tutti quegli errori, limiti ed incomprensioni al fine di esprimere sempre di più e meglio le loro potenzialità. Capire prima di tutto che non si va in vacanza se non ci sono appuntamenti domenicali è il miglior modo per crescere!”


La formazione: Dal Canto, Rragami, Borghi, Cambi, Gianfaldoni, Leoncini, Catta, Gentile, Ricciardi E., Calvaresi, Politanò, Sanità, Ambrogini, Orsucci. Entrati nel secondo tempo Nobili, Mangoni, Puliti, Ricciardi. A disposizione Del Chiappa, Rossi. Allenatori Marco Natale, Massimo Bezzini, Sandro Giomi.

Mascalzoni del Canale - Vasari Rugby Arezzo 5-43
Under 15 - Fase 1

Livorno Rugby - Mascalzoni del Canale 72-0
Under 17 - Qualificazione

Livorno Rugby - Mascalzoni del Canale 63-5
Under 19 - Qualificazione.

Il 25 Novembre, giornata internazionale contro la violenza sulle donne, i Mascalzoni del Canale scenderanno nel campo da rugby con il nastro rosso al braccio, segnale per sensibilizzare il mondo rugbistico e non, su questo grave problema sociale.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A causa del peggioramento delle condizioni meteo per domani i sindaci del versante ovest dell'
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Tabasco n.6

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Sport