Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:00 METEO:PORTOFERRAIO14°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 21 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Spettacoli giovedì 30 agosto 2018 ore 12:28

Perle dell'Arcipelago, riconoscimento nazionale

I ragazzi del gruppo Le Perle dell'Arcipelago

Per il laboratorio teatrale elbano primo posto nel Premio Nazionale “Giorgio Gaber e le nuove generazioni” per il cortometraggio "Oltre l'orizzonte"



PORTOFERRAIO — Ancora un premio per “Le Perle dell'Arcipelago”, il laboratorio teatrale dell'Istituto scolastico “Foresi” di Portoferraio. Questa volta si sono aggiudicati il primo posto del Premio Nazionale “Giorgio Gaber e le nuove generazioni” per il cortometraggio "Oltre l'orizzonte". Il video è stato autoprodotto con la preziosa e instancabile collaborazione di Davide Palmieri. Referente del progetto è la prof.ssa Ilaria Chirici che dal primo settembre farà stabilmente parte del Collegio Docenti. Grande la sua soddisfazione: «Credo fortemente in questi ragazzi e in questo progetto. Un'esperienza che segnerà il loro futuro e la loro personalità. Per molti di loro il laboratorio ha accompagnato l'intero cammino liceale e continuano anche dall'Università. Segno del profondo valore educativo del teatro per la formazione dei ragazzi. Hanno tutte le carte in regola per affacciarsi al mondo teatrale a livello nazionale. Due sono state le categorie con le quali abbiamo partecipato al Premio Gaber: per la sezione teatro abbiamo portato in scena "Seven- Chi sono io?", una rappresentazione di teatro-danza contemporanea e il cortometraggio "Oltre l'orizzonte" dedicato agli orizzonti e ai propri limiti da superare». Alcuni studenti desiderano testimoniare l'importanza di questa esperienza che considerano “familiare”. «Sono orgogliosa di dove siamo arrivati, di ciò che stiamo diventando mattone per mattone. Sono sicura che se continueremo con la stessa grinta costruiremo qualcosa di grande ed estremamente bello,con la dedizione e il puro impegno possiamo puntare ancora più in alto Sempre insieme,come una famiglia» (Elena). «“Fatto bene e con la testa”, questo ripete Ilaria Chirici. E' una frase impressa nel cuore e nella mente sempre, ci permette di avere la costanza, la determinazione di non smettere mai di credere alla magia del teatro e all’unità delle perle che per tutti noi è famiglia» (Giada). «Sono soddisfatto del lavoro che abbiamo svolto quest'anno, ma desidero andare oltre la questione teatro, che sì, è importante, ma vi è molto più di questo: l'essere accettati senza alcun tipo di giudizio, essere se stessi senza indossare le tante opprimenti maschere che troppo spesso portiamo nella vita di tutti i giorni, trovare una persona come Ilaria, che nonostante tutte le varie difficoltà che questo gruppo ha incontrato e sicuramente incontrerà nel suo cammino, riesce sempre ad andare avanti con passione e ottimismo, facendo sentire tutti noi ragazzi del gruppo come suoi figli. Queste sono le cose importanti, queste sono le cose a cui non voglio rinunciare. Queste sono le Perle dell'Arcipelago» (Pietro). Intanto, tutti anticipano che sono già in cantiere nuove rappresentazioni. Ne vedremo delle belle.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Due uomini, padre e figlio, sono stati fermati dai carabinieri durante un controllo in strada. Il figlio è stato posto agli arresti domiciliari
Orari traghetti Elba Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Sport

Sport

Attualità