Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 06:30 METEO:PORTOFERRAIO16°19°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 26 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Otto e mezzo, Obama e Springsteen: «Noi outsider? Ci interessa dare voce agli esclusi»

Imprese & Professioni venerdì 21 maggio 2021 ore 10:30

​Pastiglie dei freni: quando e come vanno cambiate

Le pastiglie dei freni sono una componente fondamentale delle automobili. Ma come capire quando sono usurate? Scopriamo quando è il momento di cambiarle e come farlo



TOSCANA — Pastiglie dei freni: quando e come vanno cambiate?

Le pastiglie dei freni sono una componente fondamentale delle automobili. Ma come capire quando sono usurate? Scopriamo quando è il momento di cambiarle e come farlo

Le pastiglie dei freni sono una parte importantissima dell’automobile perché è attraverso di queste che si regola la frenata della macchina, essenziale per la sicurezza alla guida.

Generalmente, le pastiglie dei freni sono fatte di un metallo particolare che è in grado di resistere alle temperature molto alte e consentono, facendo attrito, di rallentare il movimento rotatorio del disco freno, permettendo quindi al veicolo di frenare.

È facile intuire, quindi, come ogni frenata dell’automobile contribuisca ad usurare le pastiglie dei freni, soprattutto in città, dove si tende a frenare spesso a causa del traffico o dei semafori.

Cambiare regolarmente le pastiglie dei freni è importantissimo, dunque, ed è possibile risparmiare molto comprandole in autonomia e, come vedremo più avanti, anche sostituirle da soli è più facile di quello che si pensi.

Ma come capire quando le pastiglie dei freni sono usurate ed è necessario cambiarle? Ecco alcuni consigli.

Come capire se le pastiglie freni sono usurate

Alcune macchine sono dotate di particolari sensori appositi, in questo caso sarà chiaramente facilissimo capire se è arrivato il momento di sostituire le pastiglie dei freni, perché si accenderanno o la spia del liquido freni o quella, appunto, del cambio pastiglie freni.

Qualora non si possedesse una vettura dotata di questi sensori, niente paura, ci sono diversi elementi per capire se le pastiglie dei freni sono consumate, tra cui:

  • rumore di sfregamento quando si frena
  • ruote che vibrano durante la frenata
  • aumento della lunghezza della frenata

La cosa migliore per il cambio delle pastiglie dei freni è quella di affidarsi a professionisti, pur comprandole in autonomia, ma qualora si volesse provare da soli, è facile, non è difficile se ci sono le istruzioni.

Le guarnizioni dei freni, inoltre, potrebbero essere difettose, apparendo graffiate, crepate, irregolari o deformate.

Questi sono solo alcuni sintomi che indicano che è il momento di cambiare le pastiglie dei freni, tuttavia il loro livello di usura può dipendere da diversi fattori, tra cui:

  • lo stile di guida
  • sporcizia sulla superficie della guarnizione
  • infiltrazioni di liquidi lubrificanti
  • l’utilizzo di materiali di consumo di qualità bassa

Le guarnizioni dei freni non possono essere riparate, in alcuni casi delle componenti danneggiate possono essere sostituite.

In ogni caso, generalmente, il loro spessore non dovrebbe mai essere inferiore ai due millimetri, per essere tranquilli e guidare serenamente la cosa migliore sarebbe quella di cambiarle ogni 20 mila chilometri circa.

Ma vediamo, allora, come cambiare le pastiglie dei freni.

Come cambiare le pastiglie dei freni

Cambiare le pastiglie dei freni in autonomia, se si è sicuri di essere in grado di farlo, può far risparmiare soldi e tempo, vediamo allora i passaggi fondamentali.

Come prima cosa è necessario sollevare la vettura con il crick o con il sollevatore e togliere le ruote, a questo punto sarà visibile la pinza del freno fissata con i bulloni.

Adesso basterà svitare leggermente i bulloni con una chiave ad anello o una brugola e girare in senso antiorario la pinza per riuscire a rimuoverla. È molto importante fare queste operazioni con il motore della macchina freddo, in modo che anche le diverse componenti non risultino troppo calde al tatto.

Ora, per poter arrivare ai dischi dei freni, è necessario allentare i morsetti delle pastiglie con un cacciavite e, per un lavoro ottimale, è consigliabile in questa fase pulire con cura tutte le componenti.

A questo punto si possono montare le nuove pastiglie dei freni (facendo gli stessi passaggi dello smontaggio al contrario) seguendo questi step:

  • nel mozzo della ruota inserire i dischi del freno
  • montare i supporti dei freni
  • inserire la pastiglia dove c’è la staffa, al lato più esterno della pinza
  • fare scorrere la guarnizione e il supporto della ganascia sul disco del freno

Ora è possibile rimettere a posto le pinze stringendo i bulloni e rimontare la ruota stringendo i dadi.

Infine, si può accendere la macchina e testare le nuove pastiglie dei freni comprate online, risparmiando tempo e soldi.

Fonti:

https://www.autoparti.it/pastiglie-freno

https://www.wikihow.it/Cambiare-le-Pastiglie-dei-Freni-dell%27Auto

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La scorsa settimana l'amministrazione di Marciana Marina ha segnalato due nuovi casi positivi sul territorio comunale. I dati del bollettino regionale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Attualità

Attualità