Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:PORTOFERRAIO18°20°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 25 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La voce di Robert De Niro nello spot elettorale di Joe Biden: «Donald Trump è un dittatore, vuole vendetta»

Cronaca venerdì 12 febbraio 2021 ore 18:22

'Ndrangheta, sequestro di beni anche all'Elba

Un sequestro per 13 milioni di euro a carico di un imprenditore che ha attività nelle province di Parma, Crotone e all'isola d'Elba



PARMA — La Polizia di Stato e la Guardia di Finanza di Parma hanno eseguito un decreto emesso dal Tribunale di Bologna relativo al sequestro di beni mobili, immobili e societari e di conti correnti riconducibili ad un imprenditore, originario della provincia di Crotone ma operante da anni nel parmense in diversi settori, con interessi prevalenti nell’impiantistica industriale.

L'uomo, pluripregiudicato, titolare e socio di numerose imprese con un importante volume d’affari, secondo la ricostruzione della Guardia di Finanza sarebbe stato il punto di riferimento della consorteria ‘ndranghetistica cirotana e avrebbe finanziato il sodalizio mafioso, mettendo a disposizione risorse economiche e attività imprenditoriali e assumendo anche all’interno delle proprie aziende persone selezionate dal “direttorio” della cosca.

Il sequestro riguarda diversi beni, tra i quali una ventina di immobili a Parma, alcuni a Riccione e altri all’Isola d’Elba, per un valore complessivo che supera i 13 milioni di euro.

Le attività investigative sono state svolte dai poliziotti della Questura di Parma e dalla Guardia di Finanza.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

GDF e Polizia di Stato di Parma: eseguito un sequestro patrimoniale di oltre 13 milioni di euro.
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'ambulanza era parcheggiata ed è stata presa in pieno da un'auto parcheggiata proprio sotto la sede dei carabinieri in centro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Politica

Elezioni