comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 15°26° 
Domani 14°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 01 giugno 2020
corriere tv
Fase 2, Zaia: «Grecia? Sappiano che dal Veneto non ci vedono più»

Cultura lunedì 29 luglio 2013 ore 12:55

Paolo Casini, il suo amore per l'Elba nel volume "Devozione popolare nell'Arcipelago Toscano". Un altro successo di Campo d'Autore



MARINA DI CAMPO - Alla presenza di un attento pubblico, sabato scorso a Marina di Campo,nell’ambito della rassegna “Campo d’Autore”, si è svolta la presentazione di un volume che mancava negli scaffali delle librerie e in quelli delle nostre case. Si tratta di “Devozione popolare nell’Arcipelago toscano – Nelle immagini dei tabernacoli e delle chiese” di Paolo Casini. Fabrizio Prianti moderatore della serata ha illustrato al pubblico presente la figura di Paolo Casini, Fiorentino, ma appassionato frequentatore dell’Isola d’Elba dal 1971 alla quale ha dedicato un volume sul Promontorio dell’Enfola e prodotto un CD di musica popolare elbana di Daniela Soria. L’autore, nonostante la sua formazione scientifica nel settore delle scienze agrarie (è attualmente Professore Associato presso l’Università di Firenze), in questo frangente e per ben 12 anni, si è dedicato senza risparmiarsi a questa sorta di censimento delle immagini devozionali del nostro arcipelago conservate sia nei tabernacoli (o “Madonnine”) ma anche nelle molte cappelline e chiese maggiori. Proprio le immagini, statuette, dipinti, formelle e antiche stampe sono al centro di questo corposo volume ricco di ben 630 illustrazioni a colori delle quali molte inedite per un totale di 408 pagine. Immagini che tuttora testimoniano la volontà di fermarsi con la mente e concedersi almeno per un momento alla spiritualità; quella spiritualità così mutata nell’epoca della globalizzazione tanto da consolidarsi sempre più nel privato e sempre meno nei riti collettivi se non in occasione delle grandi stagioni della vita. Il Sacro inoltre, sembra albergare sempre meno il quotidiano. Quella quotidianità che induceva il credente a prendersi cura della mensa del tabernacolo.Paolo Casini ha parlato della parte introduttiva del volume riguardante l’evangelizzazione dell’arcipelago e delle coste Toscane, mettendo l’accento sull’origine di questi antichi simboli religiosi e su come si sono trasformati nei secoli. Dalla sostituzione di semplici croci con piccole cappelle, dalle nicchie dedicate alle divinità pagane a quelle con le immagini cristiane.Durante la presentazione, arricchita da oltre 60 immagini a colori scelte dal libro e proiettate su un grande schermo, l’autore ha stigmatizzato insomma come L’immagine sia da sempre stata al centro della devozione del cristiano. Ci mettiamo al suo cospetto per la potenza coinvolgente che esercita sulla vita interiore, sul sentimento e sull’immaginazione ed attraverso tutto questo, ci immedesimiamo ed assimiliamo il messaggio che vi viene offerto. Tale esigenza si esprime con credenze e pratiche che, contrariamente a quanto si tende a pensare in modo troppo superficiale, non sono frutto di ignoranza o di superstizione, ma bensì risultante dell’esperienza reale di stati d’animo collettivi.All’interno della parte introduttiva del volume sono presenti alcuni box di approfondimenti dedicati a vari argomenti tra i quali si citano le principali iconografie replicate in ceramica ed in terracotta più diffuse in toscana, la coronazione delle Madonne, i santi maggiori protagonisti dell’evangelizzazione della costa tirrenica e delle isole ed un inedito motu proprio del granduca Pietro Leopoldo d’Asburgo Lorena sui “Provvedimenti per le parrocchie e per il maggior servizio spirituale dei popoli”.Il testo è stato suddiviso in due parti: parte prima dedicata all’Isola d’Elba (tabernacoli e chiese) e parte seconda dedicata alle isole minori Capraia, Giglio, Giannutri, Gorgona, Montecristo e Pianosa (tabernacoli e chiese). Nella parte riguardante i tabernacoli sono state comprese anche le statue devozionali deposte sul fondo marino.La trattazione dei tabernacoli e formelle votive è stata ordinata, oltre che per comune all’interno di ciascuna parte del volume, anche per ordine alfabetico relativo alla loro collocazione (via, piazza, salita, ecc.), mentre per chiese e cappelle è stato seguito l’ordine alfabetico del nome.Nei riguardi di chiese, cappelle ed oratori, la trattazione dell’iconografia di riferimento è preceduta da una breve storia e descrizione del luogo di culto. In alcuni casi, tale descrizione risulta più corposa in conseguenza di interessanti ed inedite notizie riscontrate durante le ricerche d’archivio o bibliografiche od in seguito a deduzioni emerse dallo studio di iconografie ed oggetti rinvenuti nel corso dei sopralluoghi.Dalla presentazione di questo volume,è scaturito un territorio che sorprende per la sua ricchezza di testimonianze non solo di fede, ma anche artistiche. Fabrizio Prianti in chiusura ha posto al professore una domanda – Paolo Tali immagini ed i luoghi che le custodiscono rappresentano preziose testimonianze di un enorme patrimonio culturale che in alcuni casi si identifica in vere e proprie emergenze storiche ed architettoniche. Quali secondo te le emergenze che andrebbero recuperate e valorizzate con assoluta priorità? E’ difficile stilare interventi di priorità – ha detto Casini - ci sono purtroppo molte emergenze conservative, di restauro e di valorizzazione che, se ben organizzate a livello territoriale potrebbero rappresentare non solo una preziosa valenza storico-culturale, ma anche motivo per visitare l’arcipelago anche al di fuori del periodo canonico di vacanza estiva ormai notevolmente ridotto rispetto al recente passato.Insomma, le emergenze non mancano, i giovani da impegnare in iniziative di largo respiro neanche. C’è spazio per tutti e per molte competenze professionali. Come si dice… forse manca lo “spunto”, la consapevolezza del valore e della potenzialità di tutto ciò, la fierezza ed il rispetto per la salvaguardia delle proprie radici culturali. (F.P.).


Tag
 
Orario voli Silver Air Orari traghetti Elba Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Attualità