QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 25°25° 
Domani 25°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 21 agosto 2019

Cronaca lunedì 13 luglio 2015 ore 12:57

Ormeggi abusivi a Mola, venti sequestri

Controlli a tappeto da parte della Capitaneria di Porto di Portoferraio contro il fenomeno dell'ormeggio abusivo: venti boe sequestrate a Mola



PORTO AZZURRO — Proseguono da parte degli uomini della Capitaneria di Porto, con esiti positivi, i controlli sugli ormeggi finalizzati a garantire la sicurezza della navigazione lungo il litorale elbano. Le condizioni meteo–marine particolarmente favorevoli e con l’entrata a pieno della stagione estiva hanno rafforzato l’esigenza di mantenere un controllo generalizzato della situazione degli ormeggi e per questo motivo il comandante Emilio Casale ha disposto una specifica attività di ricognizione su tutto il litorale principalmente all’interno di baie e golfi maggiormente interessate da questo fenomeno per verificare eventuali situazioni di danno e potenziale pericolo. 

Le verifiche svolte, connotate da una forte valenza preventiva, hanno consentito di accertare un generalizzato fenomeno di abusiva collocazione di boe collegate sul fondo a “corpi morti” mediante cime e catenarie di vario genere e diametro che rappresentano un serio pericolo per la sicurezza dei luoghi e la tutela e salvaguardia del territorio.

Quest’attività di controllo, che ha finora condotto al sequestro di oltre venti attrezzature e sistemi di ancoraggio nella baia di Mola, si inserisce all’interno della continuazione dell’intensa attività in corso ormai da tempo, e che prevede la totale bonifica del territorio costiero e consentirà di restituire alla libera balneazione un delicato e significativo tratto di territorio, scongiurando pericoli per i bagnanti e l’insostenibile fenomeno dell’ormeggio abusivo che, ormai da decenni, attanaglia il litorale elbano.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Sport