Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:15 METEO:PORTOFERRAIO12°18°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 28 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Sardegna, Arianna Meloni: «Hanno perso tutti, non Giorgia»

Attualità venerdì 02 gennaio 2015 ore 15:52

Nominato il consiglio direttivo del Parco

Dopo due anni l'attesa nomina da parte del Ministero per l'organo di controllo del Parco. Fra i consiglieri anche il sindaco di Marciana Bulgaresi



PORTOFERRAIO — Nell’ultimo giorno dell’anno 2014 è arrivato l’atteso decreto a firma del Ministro Galletti con la nomina dei nuovi Consiglieri del Direttivo del Parco. L’organo era vacante dal marzo 2012 e il Presidente Sammuri ha dovuto operare in questi due anni senza questo importante supporto decisionale. La procedura di designazione dei 4 rappresentanti degli Enti locali era già avvenuta da alcuni mesi e ora si è completata con la lista dei 4 componenti mancanti: la figura designata dalle associazioni ambientaliste nazionali, un membro dall’Ispra e un membro per il Ministero Ambiente e uno per Ministero Risorse Agricole

Il Consiglio è così composto: Anna Bulgaresi, Angelo Banfi, Stefano Feri, Gabriele Rotellini designati dagli EELL. Umberto Mazzantini dalle Associazioni ambientaliste nazionali. Il geologo Alessandro Damiani di Piombino dall’ISPRA, i consiglieri Luigi Coppola di Piombino e l’avvocato Salvatore Nicola Verrillo di Benevento sono stati rispettivamente proposti da Ministero dell’Ambiente e Ministero Risorse Agricole. Il Consiglio, ridotto nel numero come previsto dalla nuova normativa, dovrà in primo luogo ratificare i provvedimenti assunti dal Presidente in assenza di questo organo.

Si ricorda che il Consiglio rimane in carica 5 anni e la partecipazione alle sedute è a titolo gratuito e non dà luogo a compensi ma solo rimborsi spese per le trasferte.Da  gennaio 2015 i consiglieri, unitamente al presidente, dovranno occuparsi anche di molte questioni lasciate in sospeso da tempo. 

In prima battuta l’atteso Regolamento del Parco che potrà procedere per il completamento dell’iter previsto di adozione e approvazione. Poi vi è l'iter per la nomina del direttore attualmente in proroga da due anni proprio per l'assenza del consiglio e la programmazione di tante iniziative di interfaccia con il territorio. 

Dal 2014 sono stati avviati interventi di stretto coinvolgimento con gli attori del territorio: in particolare, con i percorsi avviati per la rendicontazione del Bilancio di Sostenibilità e per la certificazione CETS relativa alla Carta Europea del turismo Sostenibile. Nel 2015 si entrerà nella fase attuativa di importanti progetti.

Il Presidente Sammuri ha dichiarato “Sono contento di iniziare il 2015 con questa bella notizia. Espletate le formalità collegate alla nomina, sto già avviando le consultazioni per addivenire all’insediamento ufficiale che mi auspico possa avvenire al più presto, in modo da poter approvare importanti atti di programmazione dell’organizzazione dell’Ente che devono essere assunti improrogabilmente entro il 31.01.2015”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Giornata di allerta arancione su costa e isole e nuovi disagi nei collegamenti marittimi fra Elba e Piombino
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità