Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:PORTOFERRAIO22°27°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
venerdì 21 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Jovanotti a sorpresa torna sul palco e canta al Festival of The Sun in Toscana
Jovanotti a sorpresa torna sul palco e canta al Festival of The Sun in Toscana

Cronaca sabato 01 marzo 2014 ore 19:41

Navi sicure e garanzie della "prima" e "ultima" nave

Nave nel canale di Piombino - foto facebook

Solo alcune delle richieste avanzate da "Per Un isola meno isolata" . Sul tavolo anche il tema della concorrenza



ISOLA D'ELBA — Oltre 500 amici su facebook, tre incontri pubblici con le istituzioni e proposte concrete per risolvere le problematiche del trasporto marittimo all'Elba. E' questo il curriculum vitae del comitato cittadino "Per un isola meno isolata" - rigorosamente scritto senza accento - che, nato poche settimane fa, porta avanti la battaglia per la tutela del diritto di continuità territoriale degli elbani.

Il Comitato chiede che sia riservata una sede elbana  all’Osservatorio sulla continuità territoriale e che le più alte cariche dell'' osservastorio abbiano una rappresentanza elbana, ed anche di sostituire i mezzi considerati non idonei per il trasporto da e per l'isola.

Ma il gruppo punta ancora più in alto rimettendo sul tavolo anche il difficile tema della concorrenza portuale, una questione che sta a cuore anche ai sindaci dell'Elba che hanno partecipato all'incontro con il comitato, dopo che il prefetto aveva ricevuto i dirigenti di Moby e Toremar e il rappresentante dell'Autorità Portuale.

L’obiettivo auspicato dai sindaci nel corso dell’incontro che si è tenuto con il viceprefetto Daveti è che la concorrenza sia garantita 12 mesi su dodici e non soltanto nella stagione turistica. Chieste anche altre garanzie: la certezza della prima nave da Portoferraio e l'ultima da Piombino attraverso l'utilizzo delle navi della flotta più sicure, maggiore informazione sui disservizi causati dal maltempo e maggiore attenzione per le coincidenze, soprattutto nel rispetto del lavoro pendolare.
La battaglia va avanti


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Questa la causa più probabile del forte boato avvertito in modo forte all'Elba ma anche sulla costa toscana
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Monitor Traghetti

Attualità