Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:15 METEO:PORTOFERRAIO18°21°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 13 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Europei Atletica, Italia oro nella 4x100 maschile: la gara

Attualità martedì 20 gennaio 2015 ore 16:23

Montomoli al veleno su Del Giudice

Il presidente di Toremar Stelio Montomoli risponde con una lettera aperta alle dichiarazioni di Franco Del Giudice, neo proprietario delle quote



PORTOFERRAIO — "Non sono certo io a mettere in discussione la serietà del dott. Franco del Giudice". 

Comincia così la lettera che pochi minuti fa Stelio Montomoli ha inviato a mezzo stampa a Franco Del Giudice. E se il buongiorno si vede dal mattino, la transizione delle quote da Moby a Toscana di Navigazione si preannuncia più complicata di quel che sembrava. Infatti Montomoli attacca:

"Anzi, c’è da supporre che fosse molto serio quando nel novembre del 2011, in esecuzione di un provvedimento della Procura di Tempio Pausania, si è visto imporre dalla Guardia di Finanza, assieme a due suoi stretti collaboratori, gli arresti domiciliari, per un giro di fatture false per circa tre milioni di euro: frode fiscale, in sostanza. Il processo non è stato ancora celebrato ma, prima o poi, lo sarà". 

Montomoli spara ad alzo zero:

"Riguardo, poi, alle corse notturne, piuttosto che comunicarlo agli elbani, forse sarebbe più opportuno che esaminasse la faccenda con il suo socio, già Senatore, Salvatore Lauro, titolare della Compagnia delle Isole, ex Siremar (dove lo stesso Del Giudice dice di avere una piccola partecipazione), dopo la gara di privatizzazione effettuata dalla Regione Sicilia, perché di tanto in tanto non effettua nemmeno quelle diurne (e non per condizioni meteo marine avverse), violando il Contratto di servizio con la Regione". 

Il presidente di Toremar conclude così:

"Fatto che gli è costato almeno una convocazione presso la Regione stessa, con la minaccia di rescissione del contratto. Nell’occasione potrebbe anche verificare con il suo socio come intende rispettare i diritti dei marittimi in Toscana di Navigazione, se non li rispetta in Compagnia delle Isole (a partire dagli stipendi) causando raffiche di scioperi. E non ci si risponda, banalmente, che in Toscana di Navigazione comanda Del Giudice, quello dell’arresto ai domiciliari".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Maltempo previsto per la giornata di domani con l'emittente di un bollettino di vigilanza meteo con codice giallo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Cultura e Spettacolo

Attualità