Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:23 METEO:PORTOFERRAIO16°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 25 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La prima luna piena di aprile è la luna rosa: le immagini suggestive

Attualità mercoledì 30 settembre 2020 ore 14:30

Tari, approvate le riduzioni per le attività

Sacchi di rifiuti
Sacchi di rifiuti (foto di repertorio)

Deliberati dal Consiglio comunale di Marciana Marina gli sgravi sul tributo per le attività chiuse durante il lockdown a causa del Covid-19



MARCIANA MARINA — L'amministrazione comunale di Marciana Marina fa sapere che saranno emesse nuove cartelle relative alla tassa sui rifiuti con il calcolo delle agevolazioni per le attività commerciali.

"La Deliberazione dell’Autorità Regolazione Energia, Reti e Ambiente (Arera) del 5 maggio 2020, - spiega infatti l'amministrazione comunale di Marciana Marina - ha indicato la necessità di adottare misure urgenti per effetto dell’emergenza Covid-19; queste misure sostanzialmente si traducono nella riduzione della tassazione alle utenze non domestiche che per effetto dei provvedimenti governativi hanno obbligatoriamente dovuto interrompere la propria attività. Visto che questo specifico argomento era ricompreso tra le misure contenute nella mozione approvata in Consiglio comunale il 30 Aprile scorso, l’Amministrazione ha ritenuto opportuno procedere con maggior incisività andando ad applicare la riduzione della tariffa, oltre che nella parte variabile anche in quella fissa. Il costo stimato in euro 86.358,34 troverà copertura con fondi propri di bilancio, senza alcuna ricaduta sulle utenze domestiche". 

"Pertanto - prosegue l'amministrazione comunale - le riduzioni applicate sono pari al 25 per cento per le categorie la cui attività è stata sospesa per tre mesi e pari al 16,66 per cento per le categorie la cui chiusura è stata disposta per due mesi. Gli Uffici predisporranno l’emissione delle nuove cartelle prima della scadenza dell’ultima rata (31 dicembre 2020) così da consentire di usufruire della riduzione al momento del saldo che sarà effettuato per differenza". 

"Per le attività che avessero già provveduto al pagamento Tari in unica rata, - aggiunge l'amministrazione comunale - dovranno contattare l’Ufficio Tributie fare richiesta di rimborso. Con questo provvedimento, in cui si interviene con riduzioni anche facoltative che aumentano l’entità degli sgravi, si conferma la volontà dell’amministrazione di intervenire a sostegno del tessuto economico e di quelle attività che a causa della chiusura forzata, hanno perso la parte iniziale della stagione".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono sette le ragazze che hanno superato la prima preselezione del concorso che si è svolta a Porto Azzurro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Attualità