Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:55 METEO:PORTOFERRAIO11°15°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 18 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Accesa a Olimpia la torcia olimpica: inizia il viaggio verso l’inaugurazione di Parigi 2024

Attualità lunedì 11 settembre 2017 ore 07:15

Elba protagonista alla tv olandese

La televisione nazionale olandese NPO 2 ha girato un documentario sull'isloa dove si parla di vino in anfora e di granchi frulloni



MARCIANA MARINA — La televisione nazionale olandese NPO 2 (equivalente alla nostra Rai 2) dedicherà una delle puntate – la terza dl 2017 - del suo seguitissimo programma “'Gort over de Grens”, un viaggio-documentario televisivo sull’Italia, all’Isola d’Elba e in particolare al vino Hermia in anfora prodotto dall’Azienda Arrighi di Porto Azzurro, al quartiere del Cotone di Marciana Marina e alla zuppa di granchi favolli (o frulloni, come vengono chiamati a Marciana Marina) cucinata dalle donne cotonesi.

Come spiega Pascal Horbach, producer per NPO2 SKYHIGH TV, «nel programma ci concentriamo sulle tradizioni Italiane, i vini, la cucina, la religione, la famiglia, l'agricoltura, le citta d'arte e altri luoghi di interesse particolare. All’Isola d’Elba, dove abbiamo contattato Legambiente Arcipelago Toscano per avere informazioni, “dritte” e indicazioni, non ci è servito praticamente null’altro che l’allegria tipica elbana. Il programma parla in genere della simpatia di voi Italiani e la vostra “arte” del vivere bene. L’Elba, Marciana Marina e il Cotone sono davvero belli e ospitali».

Alle riprese ha partecipato Edoardo Mazzantini che ha pescato i granchi “frulloni” agli scogli dell’Omo, poi i crostacei sono stati cucinati - Km Zero - dalle donne cotonesi che hanno provveduto anche ad apparecchiare un tavolo nella piazzetta dello scalo del Cotone.

Le case a picco sul mare, gli scogli e lo scalo del Cotone sono diventati così un set televisivo magnificamente preparato da madre natura, dalla storia e dalle donne cotonesi, un scenario che ha davvero impressionato la troupe televisiva olandese, evidentemente molto soddisfatta per la qualità delle riprese e per la storia che hanno potuto raccontare attraverso un vino che ricorda quello prodotto da uno schiavo romano e ai granchi che riportano alla tradizione e alla storia viventi del Cotone.

La marinese Miriam Tondi, che ha coordinato l’organizzazione dei preparativi al Cotone ha concluso: "Bellissima esperienza. Ci siamo divertiti moltissimo."


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ruggero Barbetti, già sindaco e vicesindaco di Capoliveri, interviene per fare chiarezza sulle vicende giudiziarie in corso sul territorio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alberto Arturo Vergani

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Attualità