Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:00 METEO:PORTOFERRAIO19°23°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 21 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Allegri furioso a fine partita, la frase urlata uscendo dal campo: «E vogliono giocare nella Juve»

Spettacoli giovedì 02 settembre 2021 ore 17:37

Elba Film Festival, online il programma 2021

Il festival del cinema indipendente punta a sensibilizzare il pubblico sulla sostenibilità ambientale in un'ottica internazionale



MARCIANA MARINA — Mancano pochi giorni alla terza edizione dell’Elba Film Festival che si terrà dal 14 al 18 Settembre. Anche quest’anno il Festival di cortometraggi, documentari e film d’animazione potenzia la sua anima green e mantiene uno sguardo internazionale e molto attento ai temi della sostenibilità.

L’intero Festival è sostenuto dai Comuni di Marciana Marina, Marciana e dalla Gestione Associata del Turismo dei Comuni elbani. Le location selezionate per questa edizione saranno due: la Fortezza Pisana, in esterno, a Marciana e il Cinema Metropolis a Marciana Marina.

Da sempre la filosofia del Festival è quella di credere che i film contribuiscano alla comprensione di cosa significhi essere umani, promuovendo empatia per una società inclusiva, nella inclusione di monditotalmente diversi da quelli conosciuti.

Nello specifico l’edizione 2021 prevede un concorso internazionale di cortometraggi (30 in tutto) con 10 premi e 3 menzioni speciali, dedicate a tre dei Goal di sostenibilità delle Nazioni Unite: 1. Povertà Zero 2. Parità di genere 3. Lotta contro i cambiamenti climaticiInoltre, la “Menzione Speciale Premio Stengel” sarà dedicata al pittore Karl Stengel.

A completare l’offerta, saranno proiettati anche due lungometraggi fuori concorso (chiamati “Film dell’Elba2021”): un film italiano “Est dittatura last minute” di Antonio Pisu (Giornate degli Autori Venezia 2020), e un film straniero “Systemsprenger” (“system crasher”) di Nora Fingscheidt (Oscar Nomination 2019, Orso d’Argento Berlinale 2019).

Ideato da Nora Jaenicke, regista e sceneggiatrice, e curato da Beniamino Brogi, attore, direttore di programmazione, l’Elba Film Festival conferma l’Isola d’Elba come luogo principe per le produzioni indipendenti, che scelgono di girare sull'isola, favorite dalle ottimali condizioni logistiche e dalla presenza di una grande varietà di set in un’area contenuta.

Gabriella Allori, sindaca del Comune di Marciana Marina sottolinea: "Il Festival è nato da un’idea diBeniamino Brogi e Nora Jaenicke e come Amministrazione lo abbiamo appoggiato con entusiasmo sin dallaprima edizione. Le località turistiche hanno bisogno di eventi che fidelizzino il pubblico e mi auspico che questo possa diventare un appuntamento fisso capace di identificare il territorio. Personalmente sono promotrice affinché per il 2022 l’evento abbia uno sviluppo comprensoriale su tutta l’Isola d’Elba con uno degli eventi clounel comune di Marciana Marina. Mi auguro che la kermesse abbia il giusto spazio perché il progetto ha unpotenziale che merita di essere supportato in tutte le maniere". 

"Siamo particolarmente orgogliosi di questa terza edizione di EFF – Elba Film Festival. – commenta Niccolò Censi, coordinatore della Gestione Associata del Turismo – Visit Elba, partner della rassegna - Il Festival conferma l’Elba come luogo principe per le produzioni indipendenti. Sono infatti molte quelle che scelgono di girare sulla nostra isola favorite dalle ottimali condizioni logistiche e dalla presenza di una grande varietà di set in un’area contenuta. Inoltre l’Elba Film Festival è un tassello centrale del programma culturale elbano chemira a offrire ai visitatori una proposta sempre più trasversale capace unire mare, natura, sport e cultura in unsolo luogo". 

"Con L'Elba Film Festival - dichiara la direttrice Nora Jaenicke - ci siamo posti l'obiettivo di connettere menti creative che provengono da parti diverse del mondo e stimolare un dialogo che ci aiuti a celebrare le nostrediversità, invece di temerle. Credo che questo sia importante perché viviamo in un mondo sempre più polarizzato e molte persone stanno perdendo l'abilità d'immedesimarsi nell'altro. I cortometraggi che ogni anno selezioniamo, che siano a tematica sociale, drammatici o comici, offrono uno squarcio su vite e culture diverse tra loro, e le emozioni che scaturiscono nel pubblico non solo ci ricordano della nostra "umanità collettiva", ma ci aiutano anche a coltivare empatia e a capire cosa succede al di fuori del nostro "orticello". Io credobfermamente nel cinema come strumento di cambiamento e di innovazione".

"Cerchiamo di far sì che ogni film sia come la tappa di un viaggio, lungo quanto il Festival - prosegue Beniamino Brogi che ha curato la selezione - storie che raccontano luoghi e società molto diverse tra loro,punti di vista sensibili a tematiche oggi importanti. In breve: “Vedere da un’isola film che raccontano un mondointero”.

Nato nel 2019, Elba Film Festival deriva dal desiderio di creare uno spazio di incontro per i Filmakers di tutto il mondo, costruendo Comunità, condividendo film che aprono a nuove prospettive e celebrano le differenze, unendo obiettivi e prospettive attraverso uno dei media più profondi del nostro tempo: il Cinema.

La Giuria di quest’anno è composta da 10 professionisti del cinema a livello internazionale (produttori,attori, sceneggiatori etc.).

Il programma del Festival è disponibile al seguente link https://www.elbafilmfestival.com/.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La segnalazione arriva da Riccardo Nurra, ex assessore del Comune di Portoferraio, che invita gli attuali amministratori a curare il decoro urbano
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

CORONAVIRUS

Sport

Attualità