Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PORTOFERRAIO10°15°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 22 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Con le pistole in pugno rubano tutte le borse del negozio di Gucci a Manhattan

Sport giovedì 06 aprile 2023 ore 07:00

Aldo Allori primo alla mezza maratona di Londra

Aldo Allori a Londra

L'elbano ha conquistato il gradino più alto del podio nella categoria Master 70. Ha tagliato il traguardo con scritto sul pettorale "Elbano"



MARCIANA MARINA — Aldo Allori, l’intramontabile podista elbano, si è classificato primo - con un tempo di 1 ora, 34 minuti e 37 secondi - nella categoria master 70 (e master 65) nella mitica London Landmarks Half Marathon che si è corsa nella capitale britannica il 2 Aprile scorso e che ha visto la partecipazione di 18.000 runners.

Aldo Allori è ormai un mito tra i podisti londinesi, come scrive nella sua pagina Facebook Alex Valentino, uno dei nomi più noti nell’ambiente del football inglese, "Eccomi qui con due leggende della corsa. Uno italiano, Aldo, e uno inglese, Tony Centralparkathletics Durey". 

E Durey risponde: "Ho appena incontrato questa leggenda!! Aldo è qui per il fine settimana mentre domenica correrà una mezza maratona a Londra. Il detentore del record holder del MV70-74 Dartford parkrun, sabato farà una corsetta a Central Park. Questo ragazzo è fantastico ha un tempo incredibile in una corsa per un over 70".

E gli organizzatori della London Landmarks Half Marathon sapevano benissimo chi era Aldo, visto che lo hanno fatto partire con il numero 88 nella prima ondata dei “top runners”. 

E Aldo li ha ripagati con un’altra eccezionale impresa, nonostante la temperatura oscillasse tra gli zero e i due gradi.

"Una temperatura per me micidiale – spiega Allori – ho corso coperto dalla testa ai piedi e quando sono passato al rifornimento per bere al volo, l’acqua era troppo ghiacciata e mi sono dovuto fermare per sorseggiarla".

Aldo ha voluto che sul suo pettorale non venisse scritto il suo nome e cognome ma “Elbano” e spiega: "Volevo omaggiare la mia isola che mi ha dato tanto: paesaggi stupendi e percorsi unici. Una piccola cosa, ma quel numero era il mio amore per l’Elba, Nella London Landmarks Half Marathon non correva Aldo Allori ma un elbano e a ogni mio passo l’Elba era nel mio cuore, in quello di un elbano che percorreva le strade di Londra".

Aldo nel Regno Unito ha trovato nuovi stimoli sportivi, nuovi amici e rivali e una nuova giovinezza atletica: "Ho sulle spalle 72 anni di vita, ne ho fatto di strada di corsa in 55 anni – dice al ritorno da Londra - Punto a nuove sfide. Senza l’appoggio della mia famiglia non potrei fare quel che sto facendo".

E così, a 70 anni passati, Aldo si è trovato per le strade di Londra, a correre tra la musica davanti a un serpentone infinito di gente e con molti che lo incitavano: "Go Elbano, go".

E mentre correva tra i più celebri monumenti e quartieri della capitale del Regno Unito gli è venuta in mente una canzone di Baglioni: "Strada facendo, vedrai che non sei più da solo, Strada facendo troverai un gancio in mezzo al cielo e sentirai la strada far battere il tuo cuor. Vedrai più amore, vedrai". 

E l’ha canticchiata nel freddo pungente di una primavera londinese, verso il suo ennesimo traguardo, con scritto sul petto "Elbano".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La giovane ballerina elbana formatasi nel gruppo di Danzamania, si esibirà sul palcoscenico dei più importanti teatri italiani
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Politica