Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:27 METEO:PORTOFERRAIO18°23°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 22 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il problema non è Netanyahu

Politica giovedì 13 giugno 2019 ore 16:56

Incompatibilità, dubbi su cinque consiglieri

Palazzo municipale di Marciana

Durante il primo Consiglio comunale di Marciana sono emersi problemi riguardo alla possibile incompatibilità di alcuni consiglieri dei due gruppi



MARCIANA — Durante il Consiglio comunale di insediamento del Comune di Marciana, guidato dal neo eletto sindaco Simone Barbi, sono emersi dubbi circa la compatibilità di 5 dei consiglieri comunali eletti, tre dei quali di minoranza e due di maggioranza.

Durante la seduta infatti Anna Bulgaresi, ex sindaco di Marciana, ha dichiarato di aver inviato un messaggio via posta certificata con cui indicava le condizioni di incandidabilità dei due consiglieri comunali Fortunato Mazzei e Giovanni Vai di maggioranza e ha consegnato un documento al segretario comunale affinché lo leggesse davanti al Consiglio Comunale.

Nel documento sono stati spiegati i motivi di incompatibilità dei due consiglieri comunali del gruppo "Per creare futuro" ed inoltre è stato spiegato che i consiglieri Bulgaresi, Giacomelli e Ricci del gruppo "Dal risanamento allo sviluppo" hanno subito una condanna della Corte dei Conti per danno erariale ma che la sentenza è stata impugnata in appello davanti alla Corte dei Conti centrale. Motivo per cui, secondo Bulgaresi, la sentenza sarebbe sospesa.

Inoltre il sindaco Simone Barbi, come si legge nella delibera di Consiglio, ha eccepito l’incompatibilità dei consiglieri Bulgaresi, Giacomelli e Ricci fino a prova contraria.

Quindi nella delibera sono indicate le contestazioni sulla incompatibilità dei consiglieri Bulgaresi, Giacomelli e Ricci (minoranza) e di Fortunato Mazzei e Giovanni Vai (maggioranza).

Nello specifico l'incompatibilità ipotizzata per i cinque consiglieri è così indicata:

- Fortunato Mazzei viene indicato come debitore tributario nei confronti del Comune di Marciana e debitore verso il Comune a seguito condanna della Corte dei Conti per danno erariale;

- Giovanni Vai, per essere presidente del Consorzio Albergatori S. Andrea che ha ottenuto concessione demaniale dal Comune;

- Anna Bulgaresi, viene indicata come debitrice verso il Comune a seguito condanna della Corte dei Conti per danno erariale;

- Daniel Giacomelli e Cristiano Ricci, vengono indicati come debitori verso il Comune a seguito condanna della Corte dei Conti per danno erariale.

Quello che risulta abbastanza inusuale sta nel fatto che “né in sede di compimento delle operazioni dell’adunanza dei Presidenti di sezione né successivamente sono stati denunciati motivi di ineleggibilità e di incompatibilità nei confronti dei proclamati eletti”, come si legge nella delibera del Consiglio comunale pubblicata.

Il riferimento normativo è il decreto legislativo del 18 agosto 2000, n. 267 “Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali” ma anche la legge Severino. Ora sarà la Prefettura a verificare la sussistenza o meno delle incompatibilità indicate.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Persona conosciuta anche in tutta l'isola aveva un legale particolare col paese di Marciana Marina
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Sport