Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:00 METEO:PORTOFERRAIO13°18°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 20 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Caso Scurati, Landini: «Oscurato monologo sul 25 Aprile, questo è regime»

Attualità sabato 24 febbraio 2024 ore 10:00

Futuro della Gte, cosa emerge dal confronto

Legambiente Arcipelago Toscano fa un resoconto sul primo workshop organizzato sulla Grande Traversata Elbana e il turismo lento



MARCIANA — Nonostante il maltempo, il workshop “La Grande Traversata Elbana e altri cammini – Quale futuro e organizzazione del turismo lento all’Isola d’Elba”, organizzato ieri, 23 Febbraio da Legambiente Arcipelago Toscano, in collaborazione col Parco Nazionale Arcipelago Toscano, a partire dalle ore 9,30 all’azienda agricola - B&B Fonte di Zeno a Lavacchio, nel Comune di Marciana, ha visto una partecipazione numerosa, attenta di operatori turistici, associazioni, pro loco, guide, trekkers e dell’assessore Fortunato Mazzei in rappresentanza del Comune di Marciana.

Lo fa sapere la stesso Legambiente in una nota dove fa una sintesi dei lavori.

Un incontro che si è rivelato molto concreto, operativo e che, dopo l’intervento di apertura di Umberto Mazzantini di Legambiente Arcipelago Toscano, che ha detto che "è arrivato il momento di passare dal lamentarsi di quel che non va a organizzare, strutturare, condividere quella che è ormai diventata quasi spontaneamente l’infrastruttura verde, la spina dorsale del turismo del futuro, e che questo lo si può fare solo tutti insieme", è intervenuto il presidente del Parco Nazionale Arcipelago Toscano Giampiero Sammuri che ha concordato con l’impostazione di Legambiente e ha ricordato "l’importanza della sentieristica per il Parco, ricordando però che la GTE è per circa la metà al di fuori dell’Area protetta". 

Temi ripresi nell’intervento del direttore del Parco Nazionale Maurizio Burlando che, dopo aver evidenziato "quanto il Parco ha fatto e fa per la sentieristica", ha fatto notare che "continuano però sia il vandalismo contro la segnaletica e la cartellonistica che i tentativi di chiusure di sentieri da parte di privati e che questo fa perdere tempo e denaro che potrebbero essere spesi per una migliore manutenzione dei percorsi". 

Anche Burlando ha concordato sul fatto che "ormai i numeri del trekking sono altissimi e che tutto questo comparto ambientale/economico e culturale vada messo a regime con una cabina di regia comune".

Sebastiano Venneri, responsabile turismo di Legambiente nazionale e presidente Vivilitalia, ha illustrato efficacemente il percorso per arrivare a questo, per creare una comunità fatta da operatori turistici, guide, Parco, associazioni culturali e sportive, ambientalisti, amministrazioni pubbliche.

Venneri ha sottolineato che "la GTE, con le sue 4 tappe e i molti rami, la bellezza di un tracciato in gran parte selvaggio e che si interseca con emergenze culturali e gastronomiche, è l’ideale per un turismo esperenziale, attento, disposto a spendere più della media e che programma in gran parte vacanze che vanno dai 5 a 7 giorni".

Un percorso comune da costruire passo passo e che dovrebbe portare nella primavera del 2025 ad organizzare la prima grande festa della GTE e dei cammini elbani, una settimana di iniziative rivolte a tutti gli appassionati di trekking e natura in Italia che presenti il nuovo volto dei cammini elbani e diventi l’appuntamento fisso di un nuovo turismo per tutto l’anno che prenda anche atto dei mutamenti post-pandemia e del cambiamento climatico che sta cambiando anche la stagione turistica.


Un’idea condivisa dagli operatori turistici intervenuti, a partire da Claudio della Lucia dell’Associazione Albergatori Isola d’Elba che ha annunciato che si sta formando un consorzio degli operatori turistici che già si occupano o vogliono occuparsi di ecoturismo e che bisogna consolidare con un impegno comune e condiviso quella che è già una grande infrastruttura turistica naturale che attrae migliaia di camminatori.


Michele Cervellino del CAI, che insieme a francesco Stea ha scritto la nuova guida alla Grande Traversata Elbana – edita da Terre di Mezzo – e che è stata presentata in anteprima in questi giorni a Milano a Fa’ la cosa giusta, fiera del consumo critico e degli stili di vita sostenibili, ha ricordato "il grande lavoro svolto dal CAI per il rifacimento della segnaletica, della cartellonistica e degli arredi della GTE e degli altri percorsi elbani". Come altri intervenuti, Cervellino ha evidenziato "la necessità di fare ancora meglio e di correggere costantemente eventuali errori e mettere ordine a una segnaletica che a volte si sovrappone con quella ufficiale confondendo i camminatori".

Il workshop si è concluso con l’impegno a organizzare almeno un altro evento di questo tipo nell’Elba orientale, a ritrovarsi per mettere in piedi l’embrione della governance e con involgere amministrazioni comunali, Regione e Gestione Associata del Turismo in un percorso comune, partecipato e inclusivo.


Ma la chiusura vera, come succede spesso con le iniziative di Legambiente, è stato un momento ancora più conviviale: un pranzetto a Km Zero a base di tortiglioni alla cipolla di Patresi, cavolo e salciccia, dolce al cioccolato di Poggio, vino doc dell’Arrighi e liquorini di Fonte di Zeno che, ancora una volta, ha ospitato magnificamente gli amici dell’ambiente in una struttura bellissima anche con il maltempo. Un luogo che è manifesto concreto del turismo del futuro che è già il presente.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La Provincia di Livorno fa sapere che si sono concluse le operazioni di collaudo del tratto di strada che collega Rio Elba con Rio Marina
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Sport

Attualità

DISSALATORE