Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:00 METEO:PORTOFERRAIO23°23°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
mercoledì 19 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Militanti di estrema destra minacciano il giornalista a Padova: «Se riprendi finisce male»

STOP DEGRADO domenica 28 aprile 2024 ore 07:00

A Poggio una discarica anomala

La casetta per i rifiuti dei commercianti

La segnalazione arriva da un cittadino che spiega come l'inciviltà di alcuni abbia reso quasi "normale" una situazione assurda



MARCIANA — Il problema dei rifiuti ingombranti abbandonati in strada spesso si ripropone in varie zone dell'isola.

A questo proposito qui di seguito pubblichiamo la segnalazione di un lettore relativa al paese di Poggio, nel Comune di Marciana.

"Gentile redazione, volevo segnalare la situazione incresciosa che si è creata a Poggio da circa due anni. Il comune di Marciana qualche anno fa dotó varie frazioni del comune di casette di metallo con dentro dei bidoni della spazzatura riservati alle attività commerciali.

Le casette erano chiuse con un lucchetto e le chiavi erano in possesso soltanto delle attività commerciali.

Un paio di anni fa si è verificato un guasto alla porta di accesso della casetta di Poggio, guasto che non è mai stato riparato e per risolvere il problema della porta che sbatteva con il vento, si è pensato bene di toglierla del tutto. 

Rimanendo perennemente aperta è diventata una discarica, chiunque va a buttarci la spazzatura e da l'anno scorso è diventata spesso e volentieri deposito anche di rifiuti ingombranti. 

Si è passati da piccoli mobili, canne fumarie, forni e scaldabagni fino ad arrivare a ieri, 26 aprile, dove abbiamo un materasso matrimoniale, un microonde e dei pezzi di bancale, tralasciando l'accumulo di sacchetti dentro la casetta. La cosa incredibile è che nessuno è mai intervento, anzi, gli ingombranti vengono ad un certo punto ritirati come se fosse un ritiro programmato ( e no! Non c'è mai un biglietto con il codice di ritiro ESA come da legge ). 

Sarà forse il caso di tornare alle origini riparando la porta, lasciando le chiavi alle sole attività commerciali ed evitando l'abbandono di ingombranti?"

Un cittadino


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I cittadini presenti nella zona sono subito intervenuti per paura che l'incendio di estendesse. Sul posto vigili del fuoco e carabinieri forestali
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Erica Fiumalbi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Lavoro