Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 06:25 METEO:PORTOFERRAIO22°25°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 25 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Biden: «Oggi è un giorno triste, a rischio salute delle donne»

Attualità domenica 29 maggio 2022 ore 06:30

L'Asl per la Giornata mondiale senza tabacco

Foto di repertorio

Martedì 31 Maggio saranno aperti nei vari territori della provincia i centri antifumo. Ecco le informazioni per accedere al servizio all'Elba



PORTOFERRAIO — Martedì 31 Maggio in occasione della Giornata mondiale senza tabacco i Centri Antifumo della Asl saranno aperti alla cittadinanza per fornire informazioni, effettuare una visita valutativa gratuita.

L’Asl Toscana nord ovest, fa sapere che, attraverso i centri antifumo e i programmi di prevenzione, da anni sostiene chi desidera smettere di fumare con specifici interventi di educazione e promozione della salute, trattamenti di tipo individuale e di gruppo che si basano su un approccio cognitivo – comportamentale, in alcuni casi integrati con l’impiego di terapie farmacologiche mirate.

“Il fumo è tra i fattori di rischio che concorrono maggiormente allo sviluppo di patologie neoplastiche, cardiovascolari e respiratorie ed è riconosciuto dall'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) come uno dei più gravi problemi di salute pubblica globali”. 

Maurizio Varese, responsabile dell’area delle dipendenze dell’ASL Toscana nord ovest, ricorda quanto sia importane smettere di fumare.

“Il problema delle morti da fumo di tabacco, se pur abnorme, è quello maggiormente arginabile tramite interventi sanitari strutturati e integrati. Smettere di fumare da vantaggi immediati a vari organi come cuore e polmoni e chi smette prima dei 35 anni, secondo l’American Cancer Society, annulla del 90% le conseguenze negative sopra descritte. Per questo invito tutti a recarsi nei nostri centri dove sono presenti professionisti formati e motivati. Smettere di fumare è possibile, e se la sola forza di volontà non basta, si possono seguire i percorsi di disassuefazione al fumo organizzati dalla ASL”, prosegue.

In Italia chi fuma è circa 11,6 milioni, il 22% della popolazione di età superiore ai 15 anni. Gli uomini sono oltre 7 milioni, le donne 4,5.

Il 31 maggio è possibile recarsi direttamente nei centri antifumo della ASL Toscana nord ovest.

All'Isola d'Elba è possibile rivolgersi al Ser.D Zona Distretto Elbana, responsabile Rossella Mazzoni, Sede Via Garibaldi 1 Portoferraio, telefono 0565 930871.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'uomo aveva 91 anni ed era molto conosciuto per aver aperto il primo negozio di abbigliamento specializzato per bambini in città
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità