Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:30 METEO:PORTOFERRAIO17°24°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 24 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La spettacolare demolizione del viadotto Gravagna sulla Parma-La Spezia: usati 400 kg di esplosivo
La spettacolare demolizione del viadotto Gravagna sulla Parma-La Spezia: usati 400 kg di esplosivo

Attualità venerdì 06 novembre 2020 ore 14:55

Covid, al Pronto soccorso solo per urgenze

Pronto soccorso Portoferraio
Pronto soccorso di Portoferraio (foto di repertorio)

L'Asl Toscana nord ovest chiede collaborazione ai cittadini e li invita a non recarsi al Pronto soccorso se possono rivolgersi al medico di famiglia



LIVORNO — Considerata la difficoltà del momento, l’Azienda Usl Toscana nord ovest fa appello alla popolazione a recarsi in Pronto Soccorso solo in caso di urgenze non differibili e non gestibili dal proprio medico o pediatra di famiglia oppure dalla continuità assistenziale (ex guardia medica).

Questo ulteriore richiamo da parte dell’Asl al senso di responsabilità dei cittadini è indispensabile per poter assistere in maniera adeguata coloro che hanno veramente necessità del Pronto soccorso.

"Si ribadisce inoltre l’obiettivo generale di tutelare, insieme alla cittadinanza, anche le strutture sanitarie e gli operatori che vi lavorano per poter affrontare l’aumento dei contagi e le necessità assistenziali che si presentano ogni giorno con tutte le forze disponibili. - spiegano dall'Asl - Al di la di eventuali interventi strutturali di adeguamento (prefabbricati per zone filtro dell’emergenza urgenza etc) che potranno essere effettuati in alcuni ospedali della rete, c’è da sottolineare che anche l'ultimo decreto del Presidente del Consiglio, proprio a causa dell’emergenza Coronavirus, non prevede la presenza dei familiari dei pazienti nelle sale d’attesa delle strutture di Pronto Soccorso". 

"Ai parenti, salvo che non abbiano necessità di assistere pazienti fragili (situazioni che saranno definite dal personale di pronto soccorso) viene quindi chiesto in genere di lasciare un recapito per essere poi contattati successivamente. - concludono dall'Asl - Questo proprio perché in questo momento non si può attendere all'interno delle strutture. Il personale, comunque, è sempre a disposizione a venire incontro a specifiche esigenze dei cittadini".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La Provincia civile regione ha diramato un altro bollettino di vigilanza meteo con codice giallo. Ecco le previsioni per le prossime ore
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Monitor Traghetti

Cronaca

Attualità

Attualità