QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 13° 
Domani 13°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 27 gennaio 2020

Attualità sabato 20 giugno 2015 ore 20:44

La moglie chiama i soccorsi ma è un falso allarme

Lui va a fare un'immersione e la moglie, non vedendolo tornare, allerta la Guardia Costiera: partono le ricerche ma lui torna a casa da solo



MARCIANA — Alla fine è stato un falso allarme e, usando una frase fatta, tutto è bene ciò che finisce bene. Oddio, proprio bene bene non deve essere finita per il sub che questo pomeriggio a Chiessi ha deciso di fare un'immersione un po' troppo lunga.

La moglie infatti, non vedendolo tornare allerta la Guardia Costiera che mette in movimento gli uomini del punto Mare Sicuro di Marciana Marina. Partono le ricerche con il gommone e, con il passare dei minuti, si allerta anche la motovedetta di Portoferraio che si prepara ad uscire ma viene stoppata dalla moglie stessa: lo "scomparso" era tornato a casa, ignaro del putiferio scatenato.

Allarme rientrato e per la Guardia Costiera un'esercitazione sui tempi dei punti Mare Sicuro (prova superata). Per il turista invece, probabilmente si prospetta una brutta serata fra le pareti domestiche.

Luca Lunedì
© Riproduzione riservata



Tag

Regionali, Borgonzoni padre: 'Non mi dispiace per mia figlia'

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Politica

Politica

Attualità