Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:20 METEO:PORTOFERRAIO10°15°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 22 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Con le pistole in pugno rubano tutte le borse del negozio di Gucci a Manhattan

Attualità domenica 24 luglio 2022 ore 12:34

Boe a Giannutri, "serve l'area marina protetta"

Golfo Spalmatoio, Isola di Giannutri

Legambiente Arcipelago Toscano replica alle dichiarazioni del consigliere regionale di Fdi Petrucci e gli chiede di intercedere presso il sindaco



ISOLA DI GIANNUTRI — "Siamo rimasti piacevolmente sorpresi nel leggere nella sezione de La Repubblica Firenze “Ditelo a Repubblica”, la lettera inviata dal consigliere regionale di Fratelli d’italia Diego Petrucci, dal titolo “Un campo boe per Giannutri”".

Lo fa sapere Emanuele Zendri, responsabile Giannutri Legambiente Arcipelago Toscano, attraverso una nota.

"Si tratta esattamente della proposta che Legambiente avanza da molti anni per regolamentare l’attracco (e l’assalto) selvaggio a Cala Maestra e Cala dello Spalmatoio a Giannutri e accogliamo con soddisfazione il fatto che Petrucci l’abbia fatta sua. - proseguono da Legambiente - A questo punto manca solo una cosa: l’istituzione dell’Area Marina Protetta dell’Arcipelago Toscano".

"Ebbene, - dichiarano da Legambiente - per potere fare il campo boe a Giannutri c’è bisogno che vi sia l’Area Marina Protetta e soprattutto che tutta l’isola sia protetta. Solo così sarebbe possibile realizzare quanto suggerito dal consigliere regionale e coniugare così la tutela dei fragili ecosistemi marini dell’Isola con la sua valorizzazione. I campi boe (non con i “corpi morti non impattanti”, crede il consigliere regionale, ma con i perni che si possono installare anche nelle aree più delicate) infatti, non impediscono solo di recare danni ai fondali e permettere di nuotare in sicurezza ma portano anche lavoro perché devono essere gestiti e vi si possono collegare una serie di servizi".

"Non vorremmo però che al Petrucci, visto che anche questa volta fa un po’ di confusione su un presunto “divieto di accesso” al mare del Parco Nazionale, venissero in mente nuovamente idee come quelle abbastanza balzane emerse durante una recente visita di una delegazione di Fratelli d’Italia a Pianosa, frutto di non conoscenza o di cattiva informazione sulla realtà delle nostre isole e del Parco Nazionale", aggiungono da Legambiente. 

"Preso atto quindi con soddisfazione che Il consigliere regionale di FdI è evidentemente d’accordo con noi nell’istituire un’AMP che sostituisca gli ormai anacronistici vincoli a mare risalenti a un decreto del 1989 e al DPR istitutivo del Parco del 1996 e che occorre dotare Giannutri di campi boe sostenibili, moderni e che regolamentino i flussi della nautica da diporto, - aggiungono da Legambiente - gli chiediamo allora di intervenire presso l’amministrazione comunale di centro-destra dell’Isola del Giglio perché dia il via libera all’istituzione di una vera Area marina protetta e ai campi boe che Legambiente propone ormai da decenni. Infatti, se finora, dopo 40 anni dall’approvazione della legge 979/82, non si è ancora istituita l’Area marina protetta dell’Arcipelago Toscano – che permetterebbe misure di gestione diverse dai vincoli del DPR - è proprio perché dei Sindaci (in prima fila quelli di FdI e di centro-destra, ma anche quelli del PD non scherzano) pensano anacronisticamente che l’economia si faccia solamente distruggendo l’ambiente, a partire da quello marino. Aspettiamo con fiducia che il consigliere regionale passi dalle parole ai fatti".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La giovane ballerina elbana formatasi nel gruppo di Danzamania, si esibirà sul palcoscenico dei più importanti teatri italiani
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità