Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:40 METEO:PORTOFERRAIO21°22°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
martedì 25 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Sara Funaro eletta prima sindaca di Firenze: «Porterò il mio lato materno e femminile alla città»
Sara Funaro eletta prima sindaca di Firenze: «Porterò il mio lato materno e femminile alla città»

Politica martedì 04 gennaio 2022 ore 13:55

Super greenpass, mozione per isole minori

L'ha presentata il consigliere regionale della Lega Marco Landi per impegnare la Regione e chiedere una deroga alla normativa nazionale



ISOLA D'ELBA — Una deroga all’obbligo del green pass rafforzato sui traghetti per chi, residente sulle isole minori, deve spostarsi per ragioni di salute, istruzione o lavoro e un rinvio dell’entrata in vigore per venire incontro soprattutto ai tanti studenti che stanno attendendo la conclusione del ciclo vaccinale e non potranno raggiungere le loro scuole. 


È quanto prevede una mozione del consigliere regionale della Lega Marco Landi che sarà discussa nel corso della prossima seduta del Consiglio toscano. 

“Partiamo da una certezza: i vaccini stanno contribuendo a scongiurare decorsi gravi della malattia e a evitare moltissimi ricoveri. I toscani – ricorda Landi – hanno dimostrato responsabilità aderendo in massa alla campagna vaccinale e sarebbe fondamentale riuscire a convincere anche chi ancora mostra scetticismo. Ma non possiamo non rilevare che l’estensione dell’obbligo del green pass rafforzato sul trasporto pubblico locale crea una discriminazione relativa a diritti costituzionalmente tutelati: salute, lavoro, istruzione. Perché, a differenza degli altri, chi abita sulle isole e non si è vaccinato ad esempio non potrà andare a lavorare, a scuola o in un ospedale sul continente. E in molti casi si parla di persone, spesso giovanissime, che hanno deciso di vaccinarsi e che stanno aspettando il loro turno. Per loro l’isola rappresenterà una sorta di confino. Da qui la mia mozione che impegna la regione a sollevare il caso al governo e sollecitare una soluzione che non indebolisca le misure adottate, ma allo stesso tempo non discrimi chi ha la ‘sfortuna’ di abitare lontano dai grandi centri", conclude Landi.

Nel frattempo però si è già mossa anche l'Ancim, associazioni nazionali dei Comuni delle isole minori che ha già inviato una richiesta di deroga al Governo (leggi qui l'articolo).

Il testo completo della mozione è disponibile in allegato in fondo all'articolo.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno