Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:PORTOFERRAIO25°26°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 27 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Verona, la festa dei sostenitori di Tommasi che cantano «Bella Ciao»

Sport domenica 22 maggio 2022 ore 18:40

Iron Tour Road, seconda tappa a Iuliano e Wasle

Carina Wasle

La tappa di oggi era sulla distanza olimpica. Ecco il racconto della giornata del triathlon che prosegue fino al 25 Maggio



PORTO AZZURRO — Giornata importante, la seconda dell’Iron Tour Road, perché la tappa di Porto Azzurro, a differenza delle altre, è stata sulla distanza olimpica e quindi si sapeva già dall’inizio che avrebbe lasciato il segno nell’economia generale della prova. La domenica ha favorito anche la presenza di atleti giornalieri e la distanza diversa sicuramente è rimasta indigesta a molti perché bisognava gestire le energie in maniera molto diversa. Lo ha capito bene Mattia Zontini, vincitore della prima frazione, che sin dalla prova di nuoto ha visto volare via Cristiano Iuliano (Tri Evolution) e Andrea Pederzolli (Buonconsiglio Nuoto), approdati in spiaggia con un vantaggio considerevole. Quest’ultimo però pagava il prezzo dello sforzo cedendo in maniera netta nella frazione di bici, mentre Iuliano continua a collezionare migliori tempi come ha fatto anche nel ciclismo e nella corsa a piedi.

Alla fine Iuliano ha chiuso in con 4’12” su Zontini (Raschiani Evolution) e 4’23” su Luca Borgianni, suo compagno di colori e in chiave classifica la lotta sarà fra questi due, separati da 1’01” con Alessandro Fagherazzi (A3) già a 8’41”. 

Nella gara femminile ci si attendeva l’acuto di Carina Wasle, l’austriaca della Sai Frecce Bianche e questo è puntualmente avvenuto. L’evoluzione della gara ha seguito la falsariga di quella di Lacona, con Ludovica Rossi (Venus Triathlon) nettamente prima nel nuoto, ma poi la Wasle è andata in progressione guadagnando soprattutto nella corsa per fermare i cronometri sul tempo di 2h11’15” con 1’03” su Chiara Cavalli (Raschiani Triathlon) e 5’30” sulla stessa Rossi. 

Questo è anche il virtuale podio, con la Cavalli a 1’08” e la Rossi a 8’50”.Domani terza tappa, si torna alla formula Sprint (750 km di nuoto, 18,6 km di ciclismo, 5 km di corsa) in quel di Portoferraio e probabilmente le classifiche prenderanno una fisionomia più definita.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
È questo il numero dei contagi accertati sull'isola nelle ultime 24 ore in base al bollettino giornaliero regionale della Toscana
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Spettacoli