Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:07 METEO:PORTOFERRAIO17°19°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 17 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tensione al corteo no Green pass di Milano, la protesta non si ferma e partono le cariche della polizia

Attualità giovedì 23 settembre 2021 ore 17:45

Elba più vicina all'Europa con i voli su Bologna

Inaugurato il nuovo collegamento aereo di Silver Air fra Elba e Bologna che permetterà di promuovere la destinazione Elba su altri mercati



ISOLA D'ELBA — È stato inaugurato il collegamento aereo di Silver Air fra l'aeroporto elbano di Marina di Campo e quello di Bologna. Il servizio attivato quest'anno in forma sperimentale fra Settembre e Ottobre è un'anteprima di una nuova rotta che diventerà stabile invece nella stagione 2022.

La nuova tratta aerea Elba-Bologna sarà un importante strumento di promozione della destinazione Elba e un collegamento utile ad intercettare il turismo di varie zone d'Italia ma anche d'Europa, visti i collegamenti internazionali di cui lo scalo bolognese è al centro.

Un nuovo servizio quindi ma anche un'operazione di promozione messa in campo dalla compagnia aerea Silver Air che già effettua i voli in continuità territoriale su Pisa, Firenze e Milano ma che nel periodo estivo collega l'Elba, anche con Lugano, e che vede la collaborazione con la Gestione Associata del Turismo dei Comuni elbani, guidata dal Comune di Capoliveri, e dell'Associazione Albergatori elbani.

Maurizio Furio, responsabile marketing di Silver Air ha spiegato che "il servizio è nato con una proposta dell'Associazione Albergatori elbani che ne cura anche il coordinamento con il contributo della Gestione Associata del Turismo dei Comuni elbani e la collaborazione fra i due aeroporti dell'Elba e di Bologna. Per la stagione 2022 al momento sono previsti 2 voli Elba -Bologna andata e ritorno, il lunedì e il venerdì mattina. Ma, in base anche alle risorse messe a disposizione, si potrà poi decidere sia le agevolazioni da applicare a residenti e nativi, sia di implementare i collegamenti".

Con una spesa di 250 euro sarà possibile acquistare un biglietto di andata e ritorno Elba-Bologna. Durata del volo circa 50 minuti.

"Bologna è un hub importante e i voli saranno organizzati in coincidenza con le rotte per Londra, Berlino e Vienna. In circa 4 ore totali di viaggio, compresa la sosta per la coincidenza  sarà possibile collegare l'Elba a queste città. Bologna per la sua posizione pemette di intercettare il maggiore potenziale di utenza turistica d'Italia. - ha aggiunto Furio - Ma sarà anche una importante opportunità per i residenti. Abbiamo avuto jna grande sorpresa perché già all'annuncio dei voli abbiamo ricevuto molte richieste e abbiamo scoperto che moltissi nativi elbani abitano a Bologna. I voli di questi giorni sono praticamente quasi tutti completi".

Il nuovo collegamento nasce quindi come un importante lavoro di squadra del territorio.

"Come Gestione Associata del Turismo dei Comuni elbani abbiamo accolto la proposta di questo nuovo collegamento perché si tratta di una importante iniziativa di promozione - ha detto Niccolò Censi, coordinatore della Gestione Associata del Turismo dei Comuni elbani- questo sia per consolidare il mercato turistico che già abbiamo sia per aprire anche a nuovi mercati turistici internazionale".

"Stiamo cercando di fare un lavoro di squadra con tutto il territorio insieme alle associazioni di categoria, il pubblico e il privato per essere all'altezza della competizione con altre destinazioni turistiche".

"Nell'ottica di un potenziamento delle rotte per l'Elba e senza che al momento ci sia un potenziamento dell'aeroporto elbano, siamo molto felici di questo nuovo servizio. - ha commentato Claudio Boccardo, amministratore di AlaToscana, società che gestisce l'aeroporto elbano - Si tratta di una rotta importante sia per poter intercettare il bacino di utenza di turisti del nord est e centro Italia, sia per i collegamenti internazionali che l'aeroporto di Bologna ha con Germania, Olanda, Inghilterra e Benelux. Soprattutto è molto importante  che questo nuovo collegamento sia stato lanciato ora, alla fine della stagione estiva per il 2022 in modo che i turisti possano avere tempo di organizzare comodamente la loro vacanza. Finalmente l'Elba si sta muovendo attraverso un importante lavoro di squadra, che ci auguriamo sia solo l'inizio".

 "Il nostro aeroporto - ha detto il direttore Business del Marconi Antonello Bonolis - ha anche una funzione di piccolo hub, visto che siamo connessi con sette destinazioni in Germania e nel Regno Unito e arriviamo ovunque nel Benelux, tutti mercati molto interessanti per il turismo dell'isola". A questo si aggiunge anche la connessione con la stazione alta velocità, resa più rapida dall'inaugurazione del people mover.

Massimo De Ferrari, presidente dell'Associazione Albergatori elbani, ha sottolineato l'importanza di questa iniziativa messa in campo e le iniziative degli albergatori: "Una nuova destinazione deve essere supportata e noi come associazione abbiamo deciso con alcuni alberghi di fornire un voucher ai nostri clienti per la copertura del biglietto aereo proprio per incentivarli ad usufruire di questo servizio, come per esempio abbiamo già fatto per Lugano. Per quanto riguarda i dati possiamo dire che, in base ad una nostra ricerca, nel 2021 il movimento turistico all'Elba da Giugno a Settembre si dovrebbe attestare ad un + 20% rispetto al 2020 e con numeri simile al 2019. Mentre se guardiamo a tutta la stagione probabilmente siamo sotto ancora del 10% rispetto ai numeri del 2019. Possiamo però dire che la presenza di turisti italiani è salita al 70/75% rispetto al passato quando era sul 55/60%."

"Azioni di promozione come questa sono molto importanti per l'Elba e per recuperare bisogna riuscire ad intercettare anche quelle fette di turismo straniero che è mancato in seguito alla pandemia. - ha concluso De Ferrari - Stiamo inoltre lavorando per intensificare i rapporti con la Corsica, con Bastia, sia attraverso maggiori collegamenti marittimi che attraverso un'operazione come quella fatta per Bologna perché il collegamento con la Corsica aprirebbe anche nell'intercettare turisti da Francia e Inghilterra".

Valentina Caffieri
© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Mentre erano in corso le operazioni di bonifica dell'incendio scoppiato questa mattina, in serata il fuoco ha preso di nuovo vigore spinto dal vento
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nausica Manzi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Cronaca

Attualità