Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:PORTOFERRAIO20°24°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 15 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Londra, Kate Middleton e la famiglia reale si affacciano dal balcone di Buckingham Palace

Cronaca venerdì 24 marzo 2023 ore 19:00

Imprenditore non paga i tributi per cinque anni

È questo quanto è emerso da un controllo della Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza di Portoferraio



ISOLA D'ELBA — Evasione di tributi locali, omesso versamento di canoni di concessione demaniali e relativa imposta regionale per un recupero di gettito fiscale di circa 27.000 euro, comprensivo delle rispettive sanzioni. 

Questo è quanto è stato scoperto dai finanzieri della Sezione Operativa Navale di Portoferraio nel corso di un’attività di polizia economico-finanziaria, in ambito demaniale marittimo, finalizzata alla verifica del corretto assolvimento dei tributi locali.

Le attività info-investigative, focalizzate su un’accurata analisi dei documenti in possesso e sulle banche dati, come si legge in una nota della Guardia di Finanza, hanno consentito di individuare un imprenditore elbano, impegnato nel settore della nautica da diporto, che nel corso degli ultimi 5 anni ha omesso il pagamento della tassa sui rifiuti, di alcuni canoni di concessione e della correlata imposta regionale.

I tributi locali costituiscono una parte delle entrate complessivamente attribuite agli enti territoriali necessari al finanziamento dei servizi erogati ai cittadini e delle forme di intervento, nell’ambito del perseguimento dell’ "equità” sociale, a favore delle fasce di popolazione più deboli.

L’operazione svolta dalla Sezione Operativa Navale di Portoferraio si inserisce nell’ambito di una più ampia azione di tutela messa in campo dalla Guardia di Finanza a favore delle entrate pubbliche e a contrasto di ogni forma di evasione, che rappresenta un grave ostacolo alla crescita e sviluppo economico del Paese.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno