QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 22°23° 
Domani 24°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
domenica 18 agosto 2019

Politica giovedì 19 giugno 2014 ore 16:00

I servizi a domanda costeranno meno per le famiglie

Campiglia Marittima

La Giunta propone di abbassare le quote



CAMPIGLIA MARITTIMA — Approvazione di Bilancio a La giunta di Campiglia ha dedicato la riunione di giovedì 19 giugno al bilancio di previsione 2014 mettendo alcuni importanti punti fermi nello spirito di andare incontro a famiglie e imprese.

Nella seduta si è deciso di abbattere dell’1,14% la quota di compartecipazione delle famiglie alle tariffe sui servizi a domanda individuale (quali, ad esempio la mensa scolastica, gli asili nido ecc)
che passa dal 62,07% al 60,93%.

Il consiglio comunale chiamato all’approvazione del bilancio sarà convocato nei tempi di 10 giorni come previsto dal TUEL che rimanda al regolamento di contabilità del Comune di Campiglia
(art.12), e non 20 giorni come riportato erroneamente sulla stampa.

“Nella bozza del bilancio da noi approvata – affermano il Sindaco e la giunta – sono evidenti importanti segnali per andare incontro a settori che hanno particolarmente risentito degli anni difficili di crisi, ovvero le attività produttive, il commercio, le aree agricole e le attività legate al
turismo".

La giovane assessore alle finanze Viola Ferroni si dice soddisfatta del lavoro di squadra che ha portato al raggiungimento di questi primi risultati, anticipando che in itinere si proverà ad apportare ulteriori miglioramenti compatibilmente con il quadro normativo e di disponibilità dell’ente.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Politica

Attualità