Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:25 METEO:PORTOFERRAIO25°30°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
giovedì 07 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Johnson: «Sono triste, lascio il lavoro più bello del mondo»

Attualità martedì 30 luglio 2013 ore 15:20

I Messaggeri del Mare, la loro storia senza confini



ISOLA D'ELBA - I Messaggeri del Mare sono una splendida realtà che ha avuto i suoi natali all'Isola d'Elba. Pierluigi Costa e Lionel Cardine, due atleti unici, che hanno fatto dell'amore per il mare e del loro talento sportivo gli strumenti per lanciare messaggi al mondo sull'ambiente e la tutela del mare. Uno di loro, Lionel, subì alcuni anni fa un incidente che gli costò l'arto inferiore destro, ma la sua vita è arrivata ad un'impirtante svolta come hanno raccontato alla stampa i Messaggeri del mare, di loro pugno. "Lui è un campione di sport e solidarietà e si è dovuto amputare parte della gamba destra. Un fatto che lui definisce una rinascita, una nuova opportunità della vita che gli permetterà, con ancora maggiore forza, di compiere le numerose nuotate dei “Messaggeri del mare”, ormai chiamati in ogni parte dello Stivale. Non solo, prossimamente saranno in Germania, in un'altra missione per la tutela ambientale. Lui è Lionel Cardin, il compagno di avventure di Pierluigi Costa da Chiessi. Il cinquantenne, di origine francese, odontotecnico, elbano di adozione, che condivide le esperienze dal 2003 e quindi celebrerà presto i 10 anni di impegno. Si è dovuto amputare la gamba in seguito ad vecchio problema conseguente un incidente stradale di molti anni fa. “Per me è una nuova sfida, io non mollo mai.- dice Lionel- Ora sono più tranquillo. Il tormento che mi dava la gamba malata, per via di uno streptococco invincibile, è sparito. Non c'è più una parte di gamba ma sono un uomo nuovo, ho la protesi e mi sento più forte. E' un'altra opportunità che la vita mi dà. La vita è bella e va vissuta fino in fondo e ci sono problemi molto peggiori di questo per tanta gente più sfortunata. Affronto il futuro con maggiore slancio, insieme a Pierluigi e tutti gli altri del team”. Non poteva che esprimersi così un campione di sport e di solidarietà. Ora si sta già allenando per le future imprese. “ Abbiamo vari impegni; -ricorda Pierluigi Costa -intanto il 29 agosto saremo a San Piero per una serata in cui ricorderemo le nostre imprese, dedicate all'ambiente abbinato al nostro sport dell'andar per mare, nuotando senza muta. Poi ci aspettano in Germania in un evento di due giorni in cui potremo far conoscere il nostro impegno, durante una fiera internazionale. Infine faremo una nuotata, in inverno, davanti agli impianti di Taranto, per lanciare un messaggio di una nuova aurora, quella necessaria a vincere l'inquinamento che l'uomo provoca con le industrie”.

Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
È partito da Empoli con la sua bicicletta speciale da lui realizzata per raccogliere fondi a sostegno di un gruppo di ragazzi down di Fermo
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

STOP DEGRADO

Lavoro

Attualità

Attualità