Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:32 METEO:PORTOFERRAIO11°17°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
sabato 15 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Draghi: «Senza figli l'Italia è destinata a scomparire, aiutare le coppie prioritario»

Politica lunedì 01 luglio 2019 ore 14:30

Pronto soccorso elbano osservato speciale

Roberto Biasci

Il consigliere regionale della Lega, Roberto Biasci, interviene sulla situazione del Pronto soccorso di Portoferraio e la carenza dei medici all'Elba



FIRENZE — Dopo la notizia dei giorni scorsi dell'arrivo di medici specializzandi per supportare i medici già presenti nei Pronto soccorso dell'azienda Usl Toscana nord ovest (leggi qui l'articolo), interviene il consigliere regionale della Lega Roberto Biasci che ritiene sia necessario monitorare la situazione del Pronto soccorso dell'ospedale elbano.

“Ovviamente -afferma Roberto Biasci, consigliere regionale della Lega - con l’arrivo di vacanzieri (auguriamo che siano molti), il Pronto Soccorso di Portoferraio rischia di essere messo sotto pressione.” 

“La carenza di medici - prosegue il consigliere - potrebbe creare, dunque, non pochi problemi a livello di assistenza ed è da verificare quanti neo-laureati, peraltro naturalmente privi di esperienza specifica, verranno dirottati all’Elba.” 

“In attesa di conoscerne il numero esatto - sottolinea l’esponente leghista - bisognerebbe però riflettere su come incentivare l’arrivo di nuovi sanitari sull’isola.” 

“Ad esempio - precisa Biasci - sarebbe utile rispolverare un progetto che prevedeva la realizzazione di una vera e propria foresteria, oppure fare delle apposite convenzioni con chi ha degli alloggi, magari sottoutilizzati.” 

“Insomma- conclude Roberto Biasci - è quantomai opportuno monitorare attentamente l’evolversi della situazione (da non sottovalutare il fatto che vi saranno pure le giuste ferie estive degli attuali dipendenti), augurandoci che l’arrivo di forze fresche possa quantomeno tamponare una problematica che perdura da tempo.”

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La salma trovata lo scorso 11 Maggio sulla spiaggia di Lacona si trova presso il Centro di Medicina legale di Pisa per tutti gli accertamenti
Orari traghetti Elba Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità