Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:32 METEO:PORTOFERRAIO12°26°  QuiNews.net
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 16 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Il drone ucraino sgancia una bomba sul carro armato russo: l'attacco visto dall'alto

Attualità lunedì 20 ottobre 2014 ore 13:14

Elba2020 a caccia di finanziamenti europei

L'associazione di promozione territoriale si propone come soggetto di rappresentanza per l'Elba e punta ai finanziamenti europei per il 2020



PORTO AZZURRO — In concomitanza con i primi passi del nuovo ciclo europeo l’associazione di promozione sociale Elba2020 Team,prontamente si rimette in moto.

Il Consiglio direttivo di Elba 2020 Team infatti, d’accordo con i rappresentanti dei comuni intervenuti (Porto Azzurro e Rio nell’Elba) ha approvato all’unanimità di proporre alle amministrazioni locali dell’Isola d’Elba un protocollo d’intesa per affidare alla medesima associazione un mandato esplorativo finalizzato a dotare l’isola d’Elba di una strategia di sviluppo del proprio territorio basata sull’applicazione su scala locale della strategia Europa 2020, capace di intercettare i finanziamenti del Programma operativo marittimo Italia-Francia e dagli altri strumenti di sostegno dell’Unione europea.

Facendo seguito agli incontri effettuati con gli amministratori degli enti locali dell’Isola d’Elba, della Provincia di Livorno e del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano, Elba2020 Team ha proposto a tutti i Sindaci elbani una bozza di protocollo d’intesa: intercettare i finanziamenti europei seguendo un percorso progettuale con anticipo,competenza e chiarezza di strategia.

La zona di cooperazione del Programma Italia-Francia Marittimo 2014-2020 sono le regioni del Nord del Mare Tirreno coinvolgendo regioni di 2 Stati Membri (Francia e Italia): la Corsica, la Sardegna, la Liguria e le 5 province della costa Toscana, come nel precedente periodo, alle quali si aggiungeranno i dipartimenti francesi delle Alpi-Marittime e del Var, situati in Provence- Alpes- Côte d'Azur (PACA)

E’ cofinanziato dal Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale (FESR) per un importo di 169.702.411 euro (al quale si aggiungeranno contributi nazionali).

Il Programma Italia-Francia Marittimo 2014-2020 si pone le seguenti sfide:

Crescita intelligente (trasferimento di tecnologia a settori e filiere di intervento con forte potenziale innovativo,settori legati alla blue e green economy ed in generale all’economia del mare), Crescita sostenibile (valorizzazione del patrimonio naturale e culturale dell’area di cooperazione che rappresenta un asset fondamentale per la crescita prevenzione e gestione dei rischi naturali e marittimi), Crescita inclusiva (occupazione giovanile, imprese creative e economia sociale).

L’obiettivo principale del programma Italia-Francia Marittimo è di contribuire a lungo termine a rafforzare la cooperazione transfrontaliera tra le regioni partecipanti e a fare della zona di cooperazione una zona competitiva e sostenibile nel panorama europeo e mediterraneo.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Gli elettori dei Comuni di Porto Azzurro, Campo nell’Elba e Marciana Marina sono chiamati al voto per scegliere la nuova amministrazione comunale
Orari traghetti Elba Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Imprese & Professioni

Attualità

Imprese & Professioni

Imprese & Professioni