QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PORTOFERRAIO
Oggi 26°30° 
Domani 26°28° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News elba, Cronaca, Sport, Notizie Locali elba
lunedì 22 luglio 2019

Politica venerdì 07 febbraio 2014 ore 17:31

Da Viale degli Etruschi alle piste ciclabili, tutti gli interventi nel comune di Campo

Il comune di Campo nell'Elba

Le opere al via già in queste settimane



CAMPO NELL'ELBA — Il Comune di Campo nell'Elba informa che sono in corso di realizzazione alcuni lavori pubblici sul territorio comunale, ed in particolare sul sistema viario di Marina di Campo, che potrebbero causare disagi alla circolazione stradale e alla mobilità dei cittadini.

Sono giunte pressoché contemporaneamente a conclusione una serie di procedure di aggiudicazione di appalti, che porteranno alla realizzazione di importanti opere che dovranno essere ultimate entro la prossima stagione turistica.
L'obiettivo è quello di evitare interrelazioni con il periodo turistico e far sì che il territorio si presenti nel miglior modo per la fruibilità di cittadini e ospiti.

Questo l'elenco delle opere:

Piste ciclabili - Si tratta di un intervento che favorirà l'accesso a Marina di Campo (La Foce – Paese) dalle due direttrici La Pila e Alzi. In questo modo saranno riservati alle biciclette percorsi dedicati, con l'obiettivo di ridurre gli spostamenti in automobile e incentivando l'uso, in sicurezza, della bicicletta per l'accesso al paese. I lavori interesseranno i due tratti ex provinciali La Pila/La Serra e Alzi/Vapelo. Al termine dei lavori queste strade saranno percorribili a senso unico per le auto e nelle due direttrici di marcia per i cicli.

Asfaltatura di Via della Costa - I lavori interesseranno il tratto compreso tra la Scuola Media Giusti e l'intersezione con via G. Pietri, nonché Via di Castiglione. E' previsto il rifacimento completo del manto di usura con rimozione dell'attuale.

Asfaltatura di Via del Renaio - I lavori prevedono il rifacimento dell'attuale manto di usura con rimozione di quello preesistente.

Nuovo sistema di raccolta rifiuti urbani - L'alluvione del novembre 2011 ha causato la distruzione dell'intero sistema di accumulo rifiuti interrato presente in quel momento a Marina di Campo. Si trattava di una importante risorsa nel sistema della raccolta a cui si è supplito, fino ad oggi, con il potenziamento dei contenitori di superficie che hanno, però, determinato in alcune piazzole problemi di carattere funzionale ed estetico. Per questa ragione il Comune di Campo ha cercato soluzioni alternative, al passo con i tempi, che fossero in grado di superare le problematiche evidenziate con il ritorno ai contenitori ordinari, introducendo metodiche già sperimentate in altre zone turistiche di pregio della nostra regione a partire dal centro storico della città di Firenze.

E’ stata, così, prevista la rimozione delle precedenti strutture interrate, distrutte dall'alluvione, il rifacimento delle aree di contorno e l'acquisizione di nuovi contenitori in parte interrati ed altri di superficie. Il nuovo sistema sostituirà il precedente e interesserà numerose piazzole di raccolta dei rifiuti del territorio comunale. Questo grazie anche ad un impegno comune assunto con il gestore dei rifiuti, ESA. I nuovi contenitori, a differenza di quelli in funzione prima dell'alluvione, che si basavano su un sistema elettrico ed idraulico, utilizzano un metodo meccanico di svuotamento che supera le criticità dei precedenti. Questi nuovi contenitori, oltre che più capienti in volume ed esteticamente più gradevoli e funzionali per l'utenza, avranno anche il vantaggio di essere stabilmente posizionati a terra conferendo all'area di raccolta un elevato senso di ordine e di organizzazione.

Completamento Via degli Etruschi primo tratto Via per Portoferraio -
I lavori interessano viale degli Etruschi e via per Portoferraio. Gli interventi saranno svolti in fasi distinte al fine di recare i minori disagi possibili alla circolazione. Con questi lavori vengono realizzati tre importanti obbiettivi:
 completamento di via degli Etruschi;
 trasferimento delle acque di risulta prodotte dal depuratore della Bonalaccia sull'impianto del Lentisco. Con questa iniziativa, avviata con la realizzazione del primo tratto di via degli Etruschi e completata con il presente, viene realizzato, oltre ad un intervento di riqualificazione del tratto viario anche e soprattutto un sistema di sicurezza sulle acque si risulta provenienti dall'impianto della Bonalaccia, che fino ad oggi si riversavano con lo smaltimento delle acque di risulta, nel fosso della Galea. Con tale soluzione, invece, saranno risolti eventuali disservizi causati dal depuratore della Bonalaccia, capaci di incidere negativamente sulla zona turistica della Foce;
 realizzazione di adeguato percorso pedonale dall'esterno verso il paese di Marina di Campo. Con tale intervento si prevede di realizzare sul lato sinistro di via per Portoferraio, in continuità con viale degli Etruschi, un percorso-marciapiede capace di assicurare una ampia fruibilità ai pedoni, alle carrozzine e ai soggetti svantaggiati. Il marciapiede di destra sarà oggetto di un intervento di manutenzione per l’intero tratto, mantenendo le attuali caratteristiche di isole di sicurezza nei singoli spazi presenti tra una pianta e l'altra. E' inoltre prevista l’integrazione delle piante presenti in sostituzione delle piante che dovranno necessariamente essere rimosse sull'altro lato.

Risultano inoltre già finanziati ed in fase di appalto, una serie di ulteriori interventi che, seppure di minore impatto sul territorio e sulla mobilità della popolazione, rivestono livelli elevati di interesse sulla vita dei residenti per la loro portata sociale e di sicurezza ed in particolare:

Cimitero di S. Piero realizzazione loculi Verranno realizzati nuovi loculi ad integrazione di quanto esistente.

Ampliamento del Cimitero di Marina di Campo 1° stralcio Considerato che si è integralmente esaurito lo spazio interno per la realizzazione di nuovi loculi, è stato redatto un progetto di ampliamento da realizzarsi su lotti funzionali posizionato nelle aree a valle dell'esistente. Con questa iniziativa verrà realizzato un primo lotto funzionale capace di dare risposte almeno per il prossimo quinquennio.

Briglie sullo sviluppo montano del fosso degli Alzi La recente alluvione ha, come noto, interessato il fosso degli Alzi e l'obbiettivo della Regione, del Comune e della Provincia è quello di mettere in sicurezza l’area di bacino del fosso. Per quanto riguarda la parte a monte è previsto un intervento, realizzato dal Comune, che va a regimare il primo tratto con opere che mirano al rallentamento della corsa delle acque. Nella successiva parte pianeggiante è in fase avanzata di realizzazione, da parte della Regione, un invaso di raccolta. Le ulteriori azioni prevedono la realizzazione di “casse di espansione” e la sostituzione del ponte della Bonacceta, nonché il rifacimento di una parte degli argini distrutti.
Scuola Media G. Giusti Gli interventi previsti riguardano il ripristino della funzionalità della palestra nonché interventi di vario genere sull’impiantistica dell'edificio scolastico. I lavori saranno prevalentemente eseguiti nel periodo di interruzione dell'attività didattica al fine di garantire la piena fruibilità dell’edificio per l'inizio del nuovo anno scolastico
Ponte del Bovalico Si tratta di un intervento di consolidamento di parte del complesso strutturale, da eseguirsi senza particolari interruzioni alla funzionalità dell'opera.

Solo per completezza di informazione sulle opere che saranno eseguite sul nostro territorio riteniamo utile riportare:
Il rifacimento del centro storico di Marina di Campo fino alla piazza da Verrazzano. Si tratta di un intervento prevalentemente finanziato dalla Regione, sul quale sono in corso di definizione le coperture comunali. L'intervento prevede la nuova pavimentazione e illuminazione di tutto il territorio con installazione di sistemi di arredo urbano che richiamano aspetti della vita passata. L'opera prevede importanti tempi di esecuzione e pertanto, anche se definita entro l'estate, se ne prevede la realizzazione nel successivo periodo autunno/inverno per la piena fruibilità nella stagione turistica 2015.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Spettacoli